Investire in Argento: Quotazione, Come fare e Quando conviene

Pubblicato: 26 Ottobre 2022 di Giulia M.

Investire in argento, o in altri metalli preziosi, è stata un’alternativa agli investimenti tradizionali per secoli.

Quando i tempi si fanno duri e sembra che la Federal Reserve o la BCE siano attivamente impegnate a stampare denaro, alcuni investitori si rivolgono all’argento o all’oro come copertura contro l’incertezza economica e contro la volatilità dei prezzi di azioni/obbligazioni, che possono condurli su una strada scomoda se le cose dovessero rimanere così a lungo termine.

Non si può negare che gli investitori sono attratti dai metalli preziosi da secoli e sembra che la tendenza continuerà anche in futuro. Per alcuni l’argento è un bene rifugio in tempi incerti, mentre altri si proteggono dall’inflazione investendo in monete o lingotti d’argento.

Nel corso di questo articolo vedremo 5 modi efficaci per investire in argento, dall’acquisto di azioni al possedimento di argento fisico. Sul broker eToro, ad esempio, potrete investire in argento con un deposito minimo di soli $50 attraverso azioni, ETF, CFD e portafogli dedicati.

Clicca qui per investire subito in argento con eToro

❓Come investire: Argento fisico, Asset finanziari
🔍 Dove investire: Venditori autorizzati, Broker online
🥇 Migliori broker: eToro, XTB, CAPEX.com
😀 Conviene:
💰 Budget minimo: 50-250 €

Quotazione Argento in tempo reale

 

 

 

Come investire in Argento: 5 Investimenti efficaci

Come investire in argento? È possibile investire in argento nei seguenti modi:

  1. Acquistando argento fisico: Potete acquistare lingotti, gioielli o monete d’argento presso i venditori autorizzati (banco metalli, banche, ecc.).
  2. Investendo in argento finanziario: Potete investire in azioni, fondi comuni, ETF, CFD o Futures legati all’argento sulle migliori piattaforme di trading online. Vi basterà registrarvi, depositare l’importo minimo stabilito dal broker, cercate l’asset legato all’argento che desiderate sottoscrivere nella barra di ricerca del broker, scegliere quanto investirci e convalidare l’operazione.

Nei prossimi paragrafi vi mostreremo i 5 modi per investire nell’argento fisico e nell’argento finanziario!

Investire in argento fisico: monete d’argento e lingotti

Possedere argento fisico, sotto forma di monete o lingotti, è un modo psicologicamente ed emotivamente soddisfacente di investire in argento ma non è il metodo migliore. Ne sei in possesso e puoi usarlo, ed in alcuni casi è relativamente facile accedervi. Per esempio, diverse monete antiche contengono circa il 90% di argento, e puoi acquistarle al valore del loro contenuto di argento.

Se il prezzo dell’argento sale, si può trarre un profitto dalle monete d’argento e dai lingotti, ma questo è l’unico modo per fare soldi, dato che la merce fisica non produce flusso di cassa, a differenza degli investimenti finanziari.

È possibile acquistare argento attraverso i commercianti locali e i banchi dei pegni o i rivenditori online autorizzati. I rivenditori più specializzati permettono di acquistare lingotti interi piuttosto che solo monete.

Rischi: Può spesso succedere di pagare troppo per l’argento fisico, quindi è necessario prendere nota del prezzo spot per assicurarsi di ottenere un prezzo giusto. Allo stesso modo, se si ha bisogno di contanti in fretta, si potrebbe non essere in grado di ottenere il pieno valore dell’argento fisico, specialmente se ci si rivolge ad un rivenditore.

Fate attenzione se avete deciso di comprare monete da collezione, perché probabilmente pagherete un extra per l’unicità della moneta, il che significa che pagherete troppo per l’effettivo contenuto di argento. Inoltre, come tutti i beni fisici, l’argento è soggetto al furto, quindi dovrete salvaguardarlo e forse anche assicurarlo.

Infine, l’acquisto di argento fisico in Italia comporta una tassazione al momento della vendita del 26%.

CFD e Futures dell’argento

I contratti derivati sull’argento, come CFD e futures, sono un modo semplice per scommettere sull’aumento o la diminuzione del prezzo dell’argento senza nessuno dei problemi correlati al possedere argento fisico. Con i futures si potrebbe anche ottenere la consegna fisica dell’argento, anche se questa non è la motivazione tipica di coloro che speculano sui mercati dei futures.

I CFD e i futures sull’argento sono un modo attraente per investire sul mercato dell’argento a causa dell’elevata quantità di leva finanziaria disponibile in questi contratti. In poche parole, basta poco capitale per possedere una posizione relativamente grande nell’argento.

Rischi: La leva nei contratti derivati funziona in entrambi i sensi, con la leva sarà dunque possibile amplificare i potenziali guadagni ma allo stesso tempo anche le potenziali perdite. Se il mercato si muove contro di voi, dovrete investire più soldi per mantenere la posizione. E se questo non è possibile, il broker chiuderà la posizione e si otterrà una perdita. Soprattutto i futures, sono strumenti rischiosi e più adatti ai trader esperti.

Se avete deciso di utilizzare i contratti derivati per investire in argento, CAPEX.com è un ottimo broker per investire in CFD dell’argento. 

Clicca qui per provare subito la Demo di CAPEX.com

Investire in ETF argento

Investire in ETF (Exchange-Traded Fund) argento è il modo più sicuro per investire ed ottenere un’ampia esposizione di portafoglio a questo metallo prezioso.

Se non volete possedere direttamente l’argento fisico, gli ETF che possiedono argento fisico sono un modo piuttosto sicuro di investire. Avrete un ritorno potenziale se il prezzo dell’argento sale, ma meno rischi come ad esempio il rischio di furto o di leva. Un ETF che possiede argento fisico vi fornirà il ritorno dei prezzi dell’argento meno il rapporto di spesa dell’ETF.

Gli ETF offrono anche un altro vantaggio. Sarete in grado di vendere il vostro argento al prezzo di mercato, e i fondi sono altamente liquidi. Quindi sarete in grado di vendere i vostri fondi a quello che è probabilmente il miglior prezzo, e potrete farlo in qualsiasi giorno in cui il mercato azionario è aperto.

I due principali ETF che possiedono argento fisico sono iShares Silver Trust (SLV) e Aberdeen Standard Physical Silver Shares ETF (SIVR). I trader più propensi al rischio possono anche scommettere sul mercato dell’argento tramite un ETF che possiede contratti futures come il ProShares Ultra Silver (AGQ).

Rischi: Come l’oro e tutte le altre materie prime, l’argento può essere volatile, specialmente nel breve periodo. Con un ETF sarete però in grado di schivare alcuni dei maggiori rischi legati al possedere personalmente l’argento fisico, vale a dire il rischio di furto, la mancanza di liquidità e la scarsa quotazione quando è il momento di vendere.

Sul broker XTB potrete beneficiare del 0% di commissioni sugli ETF, di un corso di trading per scoprire tutto ciò che riguarda l’argento, di un account demo e di un deposito minimo nullo.

Clicca qui per iscriverti subito a XTB

ETF dei produttori minerari di argento

Sui migliori broker ETF troverete non solo gli ETF che possiedono l’argento ma anche gli ETF che possiedono azioni delle società produttrici di argento. Così otterrete un’esposizione diversificata e un rischio inferiore rispetto al possedere uno o due titoli minerari individuali.

Ecco qui tre ottimi ETF che comprendono azioni di società minatrici di argento: Global X Silver Miners ETF (SIL), iShares MSCI Global Silver Miners ETF (SLVP) e ETFMG Prime Junior Silver Miners ETF (SILJ).

Rischi: Un ETF settoriale riduce i rischi associati alla singola azienda, ma qualsiasi cosa che colpisce l’intero settore, come un calo di prezzo dell’argento, probabilmente farà crollare l’ETF in modo significativo. Dovete fare molta attenzione a cosa contengono questi fondi, dato che non sono tutti uguali. Alcuni possono offrire una maggiore esposizione a società solide, mentre altri si concentrano maggiormente su società giovani e dunque più rischiose. Di conseguenza è opportuno valutare come questo ETF si inserisce all’interno del portafoglio.

Azioni dei produttori minerari di argento

Infine si può investire nell’argento possedendo le azioni di società che estraggono l’argento, come ad esempio le azioni Wheaton Precious Metals Corp (NYSE: WPM). Questa è un’alternativa più adatta a coloro che sono disposti a fare ricerca per trovare le aziende più valide.

I vantaggi relativi all’acquisto di queste azioni sono principalmente due. In primo luogo, se il prezzo dell’argento sale, anche i guadagni della società produttrice d’argento dovrebbero salire. In secondo luogo, la società può aumentare la produzione nel tempo, aumentando anche i suoi profitti. Questo è un modo in più per guadagnare con l’argento, oltre a scommettere semplicemente sul suo prezzo.

Rischi: Ogni volta che si investe in una singola società, è necessario fare un’analisi approfondita su di essa, per essere sicuri che si stia acquistando una società di alta qualità che può avere successo in futuro. Molti produttori d’argento sono aziende rischiose e molto giovani. Inoltre, poiché i loro profitti dipendono dal prezzo volatile dell’argento, anche i titoli legati all’argento possono essere volatili.

Potete comprare queste azioni in modo molto semplice tramite i migliori broker azioni. Dovrete solo registrarvi gratuitamente, depositare l’importo minimo stabilito dalla piattaforma, cercare le azioni nella barra di ricerca, scegliere quanto investirci e convalidare l’operazione.

Come anticipato, sul broker eToro, potrete acquistare azioni legate all’argento anche in modalità frazionata e beneficiando del 0% di commissioni di negoziazione. Sul broker potrete inoltre copiare i migliori ed investire in portafogli interamente dedicati all’argento, ETF e CFD.

Clicca qui per iscriverti subito a eToro

Investire in Argento

Conviene investire in argento?

Gli investitori amano l’argento per molte delle stesse ragioni per cui amano l’oro e i metalli preziosi in generale. Ecco alcune delle ragioni più importanti per cui conviene investire in argento:

  • Rendimenti: In certi periodi l’argento ha sovraperformato classi di attività molto apprezzate come le azioni.
  • Riserva di valore: L’argento può mantenere il suo valore e persino guadagnare valore nel tempo, fornendo agli investitori un buon modo per generare profitti. In molti lo considerano un bene rifugio.
  • Liquidità: L’argento è generalmente un mercato liquido.
  • Meno correlato agli altri mercati: Parte dell’attrattiva dell’argento è che è meno correlato ad altri mercati come le azioni, il che significa che può agire come copertura contro quei mercati.
  • Diversificazione: Essendo meno correlato, l’argento può agire come un modo per diversificare un portafoglio, riducendo i rischi e potenzialmente aumentando i rendimenti.

Naturalmente, neanche l’argento è privo di rischi o svantaggi. L’argento stesso non produce flusso di cassa, quindi potrebbe non essere chiaro quando è un buon momento per comprare. Questo è in contrasto con le azioni, dove la società sottostante può essere conveniente in base ai suoi guadagni o alle prospettive future.

In secondo luogo, poiché l’argento non produce flusso di cassa come un’azienda, gli investitori che cercano di trarre profitto devono contare esclusivamente sul fatto che qualcun altro paghi il metallo prezioso più di loro. Al contrario, i proprietari di azioni individuali o ETF possono trarre profitto dall’aumento del prezzo della materia prima o dall’aumento dei guadagni dell’azienda. Quindi coloro che hanno una partecipazione in questi tipi di imprese hanno più modi per guadagnare con l’argento.

Clicca qui per investire subito in azioni e ETF argento

Quando conviene investire in argento?

Gli investitori possono considerare di investire in argento in diversi scenari:

  • L’offerta e la domanda non sono allineate: Quando l’offerta di argento non tiene il passo con la domanda, può esserci un aumento del prezzo dell’argento.
  • Un’azione con un prezzo attraente: Se trovi a buon prezzo un’azienda che sta aumentando la produzione o che è in grado di trarre vantaggio dall’aumento dei prezzi dell’argento, potrebbe essere un buon momento per comprare.
  • Avete bisogno di una copertura contro l’inflazione: Alcuni investitori si rivolgono al commodity trading, come l’argento, per proteggersi dall’inflazione
  • Volete coprire il vostro portafoglio: Se avete un’esposizione significativa all’aumento dei prezzi dell’argento nel portafoglio, potreste comprare argento e aiutare a compensare tale esposizione.
  • Volete aggiungere delle materie prime al portafoglio: L’argento può far parte di un’allocazione alle materie prime nel portafoglio, aiutandovi così a diversificare le partecipazioni e a ridurre il rischio.

Alternative all’investimento in Argento

Il settore delle materie prime è decisamente ricco di opportunità di investimento ed estremamente eterogeneo. Ecco altre categorie di commodities che vale la pena prendere in considerazione per Investire in Borsa diversificando al meglio i propri investimenti:

Conclusioni

Investire in argento non è un investimento adatto a tutti e alcuni investitori preferiscono concentrarsi sulle aziende che generano denaro piuttosto che investire nel metallo stesso.

È più facile e meno costoso possedere azioni o ETF che argento fisico, anche se sono più liquidi dell’argento. Tuttavia, possedere lingotti o monete significa non avere alcun rischio di controparte, anche se l’investimento si affida solo a voi per la custodia.

In conclusione, tutti dovrebbero destinare una quota del proprio portafoglio ai metalli preziosi, al fine di avere un portafoglio equilibrato, contenente anche beni rifugio, e che possa così performare bene anche nei momenti di crisi dell’economia.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Corso Gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Formazione gratuita
  • Consulente personale
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    72,30% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: markets
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Trend dei Traders
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    FAQ

    Come investire in argento?

    È possibile investire in argento acquistando argento fisico o investendo in asset finanziari legati all’argento come azioni, ETF e contratti derivati.

    Dove investire in argento?

    L’argento fisico è acquistabile dai venditori autorizzati. Gli asset finanziari legati all’argento sono invece acquistabili sui broker online come eToro, XTB e CAPEX.com.

    Click to rate this post!
    [Total: 0 Average: 0]

    Controlla anche

    come investire in blockchain

    Come investire in Blockchain con crypto, azioni ed ETF

    Pubblicato: 22 Novembre 2022 di GiancarlaLa blockchain è un database distribuito che consente transazioni sicure, …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *