Strategie di Trading: le 10 tecniche d’investimento più efficaci

In questo articolo approfondiremo le 10 migliori strategie di trading, in quanto semplici ed efficaci. Ci concentreremo soprattutto sulle strategie di breve/medio periodo, in quanto il trading di lungo periodo non richiede particolari tecniche d’investimento, quanto piuttosto la detenzione di un portafoglio diversificato per un lungo arco di tempo.

Purtroppo, non tutti i broker regolamentati sono adatti all’applicazione di determinate strategie. La piattaforma scelta dovrebbe essere dotata di quotazioni in tempo reale, strumenti grafici avanzati e possibilità di inserire/modificare ordini complessi in rapida successione.

Approfondiremo tutti questi aspetti nel corso dell’articolo ma intanto vi anticipiamo che sul broker eToro i principianti avranno la possibilità di copiare le strategie di trading dei migliori investitori tramite un servizio denominato Copy Trading, senza dunque il bisogno di apprendere nozioni complesse.

Clicca qui per iscriverti gratis a eToro

⭐ Lista TOP: 10 Migliori strategie di trading
🧑‍🏫 Corso strategie: Gratis su XTB
🎮 Come impararle: Account Demo gratuito
❓ Livello di difficoltà: Medio/Alto
💻 Dove usarle: Migliori piattaforme trading online
Strategie di trading

Cos’è una Strategia di Trading?

Una strategia di trading è un piano d’investimento che utilizza l’analisi per identificare specifiche condizioni di mercato e livelli di prezzo. L’analisi fondamentale può essere usata per prevedere i movimenti dei prezzi, ma la maggior parte delle strategie si concentra sull’analisi tecnica ed i suoi indicatori.

Spesso tra gli utenti c’è molta confusione tra stile di trading e strategia di trading ma in realtà non sono sinonimi. Lo stile si riferisce alla frequenza con cui si fa trading ed a quanto tempo vengono tenute aperte le posizioni, una strategia è invece una metodologia molto specifica per definire a quali livelli di prezzo entrare o uscire dalle operazioni.

Lo stile è dunque l’insieme delle preferenze relative al modo in cui si investe e può anche cambiare in base a come va il mercato.

Cose da sapere prima di attuare le Strategie di Trading

Prima di imparare una strategia è necessario avere ben chiaro il proprio budget, il proprio livello di partenza, in cosa si desidera investire e la propria tolleranza al rischio.

Comprendere a pieno una strategia può richiedere tempo e pratica. Sui migliori broker è possibile iniziare con un conto demo gratuito, dove testare la strategia in un ambiente privo di rischi e con denaro virtuale. Potete anche usare il conto demo come un’opportunità per esplorare i mercati ed entrare in confidenza con la piattaforma.

Una volta che vi sentirete pronti ad affrontare i mercati dal vivo, potrete sfruttare tutte le piattaforme offerte dal broker scelto (MetaTrader, ecc.) e tutte le sue funzionalità (avvisi di trading, segnali di trading, ecc.).

Qui di seguito trovate una lista completa dei migliori broker regolamentati, secondo i nostri criteri, su cui poter testare le migliori strategie in Demo. Vi consigliamo di dare uno sguardo alla recensione completa di ogni broker, vi basterà cercare quello a cui siete interessati nella barra di ricerca del nostro sito.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Corso Gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma MT5
  • Zero commissioni
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    72,30% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: markets
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Trend dei Traders
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    10 Migliori Strategie di Trading

    Le 10 migliori strategie di trading da noi selezionate e che tutti dovrebbero conoscere sono le seguenti:

    1. Trend trading
    2. Range trading
    3. Breakout trading
    4. Reversal trading
    5. Gap trading
    6. Pair trading
    7. Arbitraggio
    8. Momentum trading
    9. Scalping
    10. Incrocio medie mobili

    Trend Trading

    La strategia di trend trading si basa sull’uso dell’analisi tecnica per identificare la direzione del momentum del mercato. Questa è solitamente considerata come una strategia a medio termine, più adatta agli stili di trading dei trader di posizione o degli swing trader, poiché ogni posizione rimarrà aperta per tutto il tempo in cui un determinato trend continua.

    Il prezzo di un’attività può tendere verso l’alto o verso il basso. Se si ha intenzione di aprire una posizione LONG, lo si farà credendo che il mercato stia per raggiungere i massimi. Quando invece si apre una posizione SHORT, lo si fa pensando che il mercato stia per raggiungere i minimi.

    I prodotti derivati e a leva, come i CFD, sono scelte molto comuni nelle strategie di trend trading, perché permettono ai trader di andare sia LONG che SHORT. In questo caso, di solito si utilizza un piccolo deposito iniziale (detto “margine”) per aprire una posizione più grande. È bene notare che il trading con leva è ad alto rischio e potreste perdere un importo superiore al deposito iniziale, perché il profitto/perdita totali si basano sulla dimensione totale della posizione. Assicuratevi sempre di avere adeguate misure di gestione del rischio, come ad esempio lo stop loss.

    I trend trader useranno gli indicatori durante una determinata tendenza al fine di identificare potenziali ritracciamenti, movimenti temporanei contro il trend prevalente. I trend trader spesso non prestano molta attenzione ai ritracciamenti, ma è importante assicurarsi sempre che si tratti di una mossa temporanea e non di un’inversione completa, che di solito è un segnale di chiudere la posizione.

    Tra gli strumenti di analisi tecnica più popolari inclusi nelle strategie di trend-following segnaliamo le medie mobili, l’indice di forza relativa (RSI) e l’indice direzionale medio (ADX).

    Un ottimo broker per attuare questa strategia è Capex.com, in quanto dispone di oltre 2.100 CFD e di varie funzionalità avanzate.

    Clicca qui per accedere alla Demo di Capex.com

    Range trading

    Il range trading è una strategia che cerca di trarre guadagno  dai mercati in consolidamento, ovvero quando  il prezzo di mercato rimane all’interno delle linee di supporto e resistenza. Il range trading è molto popolare tra i trader a brevissimo termine (noti come scalper), in quanto si concentra sulle prese di profitto a breve termine, tuttavia può essere utilizzato in tutti gli stili o timeframe.

    I trend trader, di cui abbiamo parlato prima, si concentrano sul trend generale, mentre i range trader si concentrano sulle oscillazioni a breve termine del prezzo. Apriranno dunque posizioni lunghe quando il prezzo si sta muovendo tra due livelli e non sta rompendo sopra o sotto nessuno dei due.

    Questa è una strategia molto usata nel forex trading, poiché molti investitori si basano sull’idea che il mercato molto liquido delle valute rimanga all’interno di un intervallo ristretto, con una significativa volatilità tra questi livelli. Questo significa che i trader a breve termine possono cercare di trarre vantaggio da queste fluttuazioni tra livelli di supporto e resistenza noti.

    Gli indicatori di trading più utilizzati  dai range trader sono i seguenti: l’oscillatore stocastico o l’RSI, che identificano segnali di ipercomprato e ipervenduto, e le bande di Bollinger o gli indicatori frattali, per identificare quando il prezzo del mercato potrebbe uscire da questo range (indicando che è il momento di chiudere la posizione).

    Vi suggeriamo di dare uno sguardo ai migliori forex broker da noi selezionati se volete provare questa strategia.

    Breakout trading

    Il breakout trading è una strategia che consiste nell’entrare in un dato trend il più presto possibile, pronti per ottenere un guadagno dal prezzo che esce dal suo range. Il breakout trading è comunemente usato dai day trader e dagli swing trader, in quanto sfrutta i movimenti di mercato a breve/medio termine.

    I trader che usano questa strategia cercheranno i punti di prezzo che indicano l’inizio di un periodo di volatilità o un cambiamento nel sentimento del mercato. Entrando nel mercato al livello corretto, questi trader breakout potranno cavalcare il trend dall’inizio alla fine. È comune piazzare un ordine di entrata con limite intorno ai livelli di supporto o resistenza, in modo che qualsiasi breakout esegua automaticamente una posizione.

    La maggior parte delle strategie di trading breakout si basa sui livelli di volume, poiché la teoria presuppone che quando i livelli di volume iniziano ad aumentare, ci sarà presto un breakout da un livello di supporto o resistenza. Gli indicatori più usati sono perciò l’indice del flusso di denaro (MFI), il volume in equilibrio e la media mobile ponderata per il volume.

    Reversal trading

    La strategia di reversal trading (trading d’inversione) si basa sull’identificazione del momento in cui un trend corrente sta per cambiare direzione. Una volta che l’inversione è avvenuta, la strategia assumerà molte delle caratteristiche di una strategia di trend trading, in quanto può durare per quantità variabili di tempo.

    Un’inversione può verificarsi in entrambe le direzioni, in quanto è semplicemente un punto di svolta nel sentimento del mercato. Un’ inversione rialzista indica che il mercato è alla fine di una tendenza al ribasso e presto si trasformerà in una tendenza al rialzo. Un’inversione ribassista indica che il mercato si trova nella parte superiore di una tendenza al rialzo e probabilmente diventerà una tendenza al ribasso.

    Quando si fa trading sulle inversioni, è importante assicurarsi che il mercato non stia semplicemente ritracciando. Il ritracciamento di Fibonacci è uno strumento comune, usato per confermare se il mercato supera i livelli di ritracciamento noti. Vale la pena notare che alcuni considerano i ritracciamenti di Fibonacci come una profezia che si autoavvera, poiché molti ordini si riuniranno intorno a questi livelli e spingeranno il prezzo nella direzione desiderata.

    È importante combinare gli indicatori tecnici con altre forme di analisi, che si tratti di altri strumenti tecnici o di analisi fondamentale.

    Gap trading

    Un gap si verifica quando non ha avuto luogo alcuna attività di trading. Questo accade quando il prezzo di un asset si muove bruscamente in alto o in basso senza nulla in mezzo, il che implica che il mercato ha aperto ad un prezzo diverso dalla sua chiusura precedente.

    Se sei un gap trader, probabilmente sei un day trader che osserva questi gap di prezzo dal giorno precedente e cerca opportunità tra questo ed il range di apertura per il giorno successivo. Un intervallo di apertura che sale al di sopra della chiusura del giorno precedente è un ‘gap’ che di solito significa andare long, mentre un intervallo di apertura che è sotto la chiusura del giorno precedente indica un’opportunità di andare short.

    Pair trading

    Il pair trading consiste nel trovare la coppia di strumenti correlati in cui la relazione di valutazione è andata fuori scala, comprando strumenti sottovalutati e vendendo quelli sopravvalutati. L’obiettivo è quello di ottenere un profitto indipendentemente dalle condizioni di mercato come le tendenze al ribasso, le tendenze al rialzo e così via.

    Arbitraggio

    L’arbitraggio è una transazione, o una serie di transazioni, in cui si genera profitto senza prendere alcun rischio. Un esempio di arbitraggio potrebbe essere l’individuare un’opportunità in due beni equivalenti in cui uno ha un prezzo più alto dell’altro e trarre vantaggio dall’acquisto di quello a prezzo più basso mentre è ancora sottovalutato.

    Sul mercato ci sono poche opportunità di arbitraggio poiché molti trader ne sono alla ricerca e quindi sono spesso trovate rapidamente dai migliori investitori. In questo caso, il vantaggio dell’arbitraggio scompare rapidamente perché più trader inondano il mercato per cercare di cogliere l’opportunità.

    Momentum trading

    La strategia di momentum trading si basa sulle tendenze dei prezzi e sulla direzione che stanno prendendo. Questo accade quando c’è un forte movimento di prezzo (o momentum) e i trader vendono e comprano asset per un periodo di tempo. Una volta che c’è un cambiamento di prezzo, il momentum cambia in una direzione diversa.

    Scalping

    Lo scalping è una strategia di day trading che prevede l’apertura e la chiusura di operazioni in un breve periodo di tempo. Lo scalping è diverso da altri tipi di strategie di day trading in termini di periodi di detenzione e analisi di mercato. È inoltre una strategia adatta solo ai trader più esperti e più propensi al rischio.

    Con la maggior parte delle strategie di day trading, le operazioni possono essere tenute anche per un paio d’ore all’interno dello stesso giorno di trading, ed i trader che analizzano mercato usando sia l’analisi fondamentale che quella tecnica. Con lo scalping invece le posizioni sono tenute solo per pochi secondi o pochi minuti, e gli scalper usano quasi esclusivamente l’analisi tecnica a causa dei brevi periodi di tenuta delle loro operazioni.

    Un ottimo broker con cui attuare questa strategia è AvaTrade.

    Incrocio medie mobili

    La strategia di incrocio delle medie mobili è orientata a trovare il centro di una tendenza. Un trend definisce un’azione di prezzo in cui i prezzi si muovono in una direzione specifica per un certo periodo di tempo. Generalmente queste tendenze sono al rialzo o al ribasso, poiché i movimenti laterali sono considerati di consolidamento e non tendenze.

    Strategie di Trading PDF

    Coloro che desiderano un vero e proprio corso di trading gratuito dedicato alle strategie possono trovarlo sul broker XTB. XTB è un ottimo broker regolamentato per il trading di azioni, ETF e CFD, che offre il 0% di commissioni su azioni/ETF, spread competitivi, la pluripremiata piattaforma xStation5 e soprattutto dei corsi di trading eccezionali.

    I corsi sono divisi in base al livello di esperienza degli utenti e potrete dunque apprendere sia nozioni di base sia strategie più avanzate.

    Dopo aver studiato sui corsi potete poi mettere in pratica quanto appreso sulla Demo gratuita del broker.

    Clicca qui per accedere ai corsi di XTB

    Strategie di Trading automatico

    Per coloro che desiderano attuare delle strategie di trading automatico consigliamo le seguenti soluzioni:

    • Copy Trading di eToro: Questa è la scelta migliore per i trader principianti che desiderano investire in azioni, ETF, CFD o cripotvalute. Su eToro potranno infatti copiare le strategie e le operazioni dei migliori investitori con un solo click e con un deposito minimo di soli $5o. – Clicca qui per provare subito il Copy Trading.
    • Software di AvaTrade: Sul broker CFD AvaTrade è possibile fare trading algoritmico grazie a dei software forniti gratuitamente dal broker. I software forniti dal broker sono: DupliTrade (una sorta di Copy Trading), AvaSocial e ZuluTrade. – Clicca qui per provare il trading automatico di AvaTrade.
    Strategie di Trading

    Conclusioni

    Nel corso di questo articolo vi abbiamo mostrato quelle che secondo noi sono le 10 migliori strategie di trading per il breve/medio periodo, in quanto efficaci e molto popolari.

    È però bene notare che non esiste un approccio unico quando si tratta di trading, ogni persona avrà una strategia che meglio si adatta alle sue esigenze. La strategia che funzionerà meglio per te dipenderà dalla tua propensione al rischio, dal tuo tempo a disposizione, dal tuo stile di trading, dal tuo livello di motivazione e da molto altro ancora.

    Consigliamo sempre di fare molta ricerca e di testare le strategie sull’account demo gratuito dei migliori broker prima di passare al conto reale.

    FAQ

    Quali sono le strategie di trading di maggior successo?

    Le strategie di trading di maggior successo, da noi selezionate, sono le seguenti: Trend trading, Range trading, Breakout trading, Reversal trading, Gap trading, Pair trading, Arbitraggio, Momentum trading, Scalping e Incrocio medie mobili.

    Esiste una strategia di trading perfetta?

    No, non esiste un approccio unico quando si tratta di trading, ogni persona avrà una strategia che meglio si adatta alle sue esigenze.

     

    Click to rate this post!
    [Total: 0 Average: 0]

    Di Giulia M.

    Laureata in economia aziendale e management con esperienza pluriennale all'interno del settore finanziario.

    Controlla anche

    corsi trading online

    10 Migliori Corsi di Trading Online del 2022

    In questa guida spiegheremo nel dettaglio quali sono i 10 migliori corsi di trading online …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.