Azioni Value: Quali sono e come investirci – Guida 2022

Ecco un articolo sulle migliori azioni value da comprare nel 2022. In questo approfondimento vedremo:

  • Quali sono i migliori titoli value su cui investire
  • Cosa significa “value” e qual è la differenza dalle azioni “growth”
  • Come trovare da soli le migliori azioni value su cui investire
  • Le principali caratteristiche
  • Come comprare queste azioni sui migliori broker azioni senza commissioni sull’eseguito
💰 Migliori Azioni Value: 📃 Ticker: Rating:
1. Berkshire Hathaway  (NYSE:BRK.A) (NYSE:BRK.B) ⭐⭐⭐⭐⭐
2. Procter & Gamble (NYSE:PG) ⭐⭐⭐⭐⭐
3. Johnson & Johnson (NYSE:JNJ) ⭐⭐⭐⭐⭐
Migliori Azioni Value 2022

Migliori Azioni Value da comprare nel 2022

Le azioni value (di valore) sono azioni di società quotate in Borsa che negoziano a prezzi relativamente poco costosi rispetto ai loro utili ed al loro potenziale di crescita a lungo termine

Diamo un’occhiata nel dettaglio a tre azioni di valore eccellenti: Berkshire Hathaway (NYSE:BRK.A)(NYSE:BRK.B), Procter & Gamble (NYSE:PG), e Johnson & Johnson (NYSE:JNJ). In seguito, vedremo anche alcune delle metriche che possono aiutarvi a trovare le migliori azioni value su cui investire:

  1. Berkshire Hathaway: da quando il CEO Warren Buffett ha assunto il controllo della holding nel 1964, Berkshire Hathaway ha sempre performato benissimo. La holding, tra le più grandi al mondo, ha costantemente aumentato il suo valore contabile e gli utili nel tempo. Attualmente opera sotto lo stesso modello di business che ha portato il titolo a più del doppio del rendimento annuale dell’indice S&P 500 per oltre 55 anni. – Clicca qui per comprare subito azioni Berkshire Hathaway
  2. Procter & Gamble: il produttore di beni di consumo Procter & Gamble è in possesso di note marche come Gillette, Tide, Downy, Crest, Febreze, e molto altro ancora. Attraverso il successo dei suoi numerosi marchi, Procter & Gamble è stata in grado di aumentare costantemente le sue entrate nel corso del tempo ed è diventata una delle azioni da dividendo più affidabili sul mercato. Pensate che ha aumentato i suoi dividendi per più di 60 anni consecutivi. – Clicca qui per comprare subito azioni Procter & Gamble
  3. Johnson & Johnson: il gigante farmaceutico è conosciuto soprattutto per i suoi prodotti sanitari di consumo, come Neutrogena, Listerine, Motrin e Benadryl, solo per citarne alcuni. La maggior parte delle sue entrate proviene però dalle sue aziende farmaceutiche e dai suoi dispositivi medici. L’assistenza sanitaria è uno dei settori più resistenti alle recessioni nell’economia, e Johnson & Johnson ha prodotto entrate costanti e dividendi crescenti nel lungo periodo. – Clicca qui per comprare subito azioni Johnson & Johnson

Cosa sono le Azioni Value? Qual è la differenza tra azioni Value e Growth?

La maggior parte delle azioni è classificata in azioni di valore (value) o azioni in crescita (growth). In generale, le azioni che negoziano per valutazioni inferiori a quelle della media delle azioni dello S&P 500 sono considerate azioni di valore, mentre quelle con tassi di crescita superiori alla media sono considerate azioni growth.

Alcune azioni hanno entrambi gli attributi, quindi se chiamarle value o growth dipende da quante caratteristiche di tali azioni hanno.

Generalmente, le azioni di valore hanno le seguenti caratteristiche:

  • Appartengono ad imprese mature
  • Hanno tassi di crescita costanti ma non spettacolari
  • Ricavi e guadagni relativamente stabili.
  • La maggior parte delle azioni di valore paga dividendi, anche se questa non è una regola fissa

Alcune azioni rientrano chiaramente in una categoria o nell’altra. Per esempio, la centenaria azienda americana Mccormick (NYSE: MKC) è chiaramente un’azione di valore, mentre le azioni Tesla (NASDAQ: TSLA) sono un ovvio esempio di azioni growth.

D’altro canto, esistono molti tipi di azioni ed alcune possono rientrare in entrambe le categorie. È il caso dei giganti della tecnologia Apple (NASDAQ: AAPL) e Microsoft (NASDAQ: MSFT).

Come trovare Azioni Value da comprare

Il punto cruciale dell’investimento di valore è trovare azioni con un prezzo minore rispetto al loro valore intrinseco, con l’idea che queste azioni possano sorpassare il mercato azionario generale nel lungo periodo.

Purtroppo, trovare azioni che negoziano per meno di quanto valgano (sottovalutate) è molto più facile a dirsi che a farsi. Dopo tutto, se fosse facile comprare ripetutamente azioni che valgono $10 a $8, tutti saremmo ricchi.

Detto questo, qui ci sono tre delle migliori metriche da tenere in conto per scovare profittevoli occasioni nascoste:

  • Rapporto P/E: questa è, non a caso, la più nota metrica di valutazione delle azioni. Il rapporto prezzo-utile, o rapporto P/E, può essere uno strumento molto utile per confrontare le valutazioni di aziende dello stesso settore. Per calcolarlo, dovete semplicemente dividere il prezzo delle azioni di una società per i suoi ultimi 12 mesi di guadagni.
  • Rapporto PEG: questa metrica è simile al rapporto P/E, ma si adatta, a parità di condizioni, alle aziende che potrebbero essere in crescita a tassi leggermente diversi. PEG è infatti l’acronimo di rapporto prezzo-utile-crescita. Dividendo il rapporto P/E di un’azienda per il suo tasso di crescita degli utili annualizzato, si ottiene un confronto più coerente tra le diverse imprese.
  • Rapporto price-to-book (P/B): è il rapporto tra la capitalizzazione di mercato si un’azienda ed il suo patrimonio netto contabile, serve per capire se un’azione è sopravvalutata/sottovalutata. si pensi al valore contabile come a ciò che sarebbe teoricamente lasciato se una società avesse cessato l’attività e venduto tutti i suoi beni. Calcolare il prezzo delle azioni di una società come un multiplo del suo valore contabile può aiutare a identificare opportunità sottovalutate, e molti investitori di valore cercano specificamente l’opportunità di acquistare titoli a meno del loro valore contabile.

Investitori Value

Gli investitori a lungo termine possono generalmente essere classificati in uno dei seguenti tre gruppi:

  • Investitori value che cercano di trovare titoli che negoziano a meno del loro valore intrinseco applicando l’analisi fondamentale
  • Investitori growth che cercano di trovare titoli con il miglior potenziale di crescita a lungo termine rispetto alle loro attuali valutazioni
  • Coloro che adottano un approccio misto o alternato

Warren Buffett, il CEO di Berkshire Hathaway, è forse il più noto investitore value di tutti i tempi. Dal momento in cui Buffett ha preso il controllo del Berkshire nel 1964 fino alla fine del 2020, lo S&P 500 ha generato un rendimento totale del 19,784%. Il rendimento totale del Berkshire durante lo stesso periodo è stato di 2.744.062%. Assolutamente incredibile!

A tal proposito, se volete approfondire l’argomento, vi consigliamo di consultare i migliori libri di trading online.

Come comprare le Migliori Azioni Value?

Potete investire nelle azioni, value o non, sui migliori broker azioni. Per investire ad esempio sul broker eToro dovrete semplicemente:

  1. Registrarvi gratuitamente al broker: Clicca qui per registrarti gratis ad eToro
  2. Fare pratica con la Demo gratuita
  3. Depositare l’importo minimo di $50
  4. Cercare le azioni che volete comprare nella barra di ricerca
  5. Cliccare su “Compra” senza attivare la LEVA in modo da investire nelle azioni vere e proprie e non nei CFD

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Sul broker potrete addirittura copiare in modo automatico i trader più performanti!

    Se invece sei interessato alle azioni value ma preferisci investire in modo passivo, puoi comunque partecipare all’investimento tramite gli ETF! Su eToro il processo di investimento in ETF è analogo all’investimento in azioni.

    Alternative ad eToro:

    Considerazioni finali

    Non sottovalutate il potere delle azioni di valore. Anche se potrebbero non essere altrettanto emozionanti ed appetibili come le azioni growth, è importante rendersi conto che le azioni value possono avere altrettanto potenziale a lungo termine, se non di più. 

    Dopo tutto, un investimento di 1.000 dollari in Berkshire Hathaway nel 1964 varrebbe oggi più di 27 milioni di dollari. Trovare aziende che negozino per meno di quanto valgano veramente è uno stile di investimento testato nel tempo che può ripagare enormemente bene.

    CONSIGLIO FINALE: ti suggeriamo di avere un portafoglio bilanciato contenente azioni growth, azioni value ed azioni da dividendo. 

    Grazie per la lettura!

    FAQ

    Cosa sono le azioni value?

    Le azioni value (di valore) sono azioni di società quotate in Borsa che negoziano a prezzi relativamente poco costosi rispetto ai loro utili ed al loro potenziale di crescita a lungo termine. 

    Qual è la differenza tra azioni value e growth?

    La maggior parte delle azioni è classificata in azioni di valore (value) o azioni di crescita (growth). In generale, le azioni che negoziano per valutazioni inferiori a quelle della media delle azioni dello S&P 500 sono considerate azioni di valore, mentre quelle con tassi di crescita superiori alla media sono considerate azioni growth.

    Quali sono le migliori azioni value?

    Le 3 migliori azioni value con cui iniziare sono le seguenti: Berkshire Hathaway (NYSE:BRK.A)(NYSE:BRK.B), Procter & Gamble (NYSE:PG), e Johnson & Johnson (NYSE:JNJ)

    Come comprare azioni online?

    Per comprare azioni online è necessario registrarsi ad un broker online che consenta di comprare azioni, come ad esempio: eToro, XTB, Markets.com o Interactive Brokers.

    Click to rate this post!
    [Total: 0 Average: 0]

    Di Giulia M.

    Laureata in economia aziendale e management con esperienza pluriennale all'interno del settore finanziario.

    Controlla anche

    Come comprare azioni Netflix

    Comprare Azioni Netflix (NFLX): Guida completa all’acquisto

    Nel corso di questo articolo vedremo tutti i dati principali della società Netflix, Inc. e …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.