Azioni Cicliche: Cosa sono e quali Comprare?

Le migliori azioni cicliche del 2024 possono offrire agli investitori l’opportunità di capitalizzare sui cicli economici e ottenere rendimenti significativi. Le azioni cicliche tendono a performare meglio durante i periodi di espansione economica, ma è fondamentale saperle individuare e valutare correttamente.

Questi titoli sono ideali per chi desidera sfruttare i movimenti del mercato e trarre vantaggio dai periodi di crescita economica. In questo articolo vi mostreremo inoltre i fattori principali da considerare quando si valutano le azioni cicliche, come la sensibilità dell’azienda ai cicli economici, le tendenze settoriali e la gestione aziendale.

SUGGERIMENTO INIZIALE: 

Oltre a saper selezionare le migliori azioni cicliche per il proprio portafoglio, è fondamentale scegliere una piattaforma di investimento affidabile che permetta l’acquisto e la gestione di queste azioni in modo efficiente.

Sulla piattaforma Capex potrete acquistare tutti i titoli presenti nella lista e gestire il vostro portafoglio con facilità. La sua Metatrader 5 offre commissioni competitive, un’ampia scelta di mercati e strumenti, e un’interfaccia user-friendly, oltre ad un conto demo gratuito dove esercitarsi in sicurezza.

Clicca qui per iscriverti subito a Capex

Cosa sono le azioni cicliche?

Le azioni cicliche sono titoli il cui prezzo è correlato in maniera positiva all’andamento dell’economia generale. Sono dunque titoli noti per seguire l’andamento di tutte le fasi del ciclo dell’economia.

L’economia si muove in un ciclo con quattro fasi fondamentali:

  • Espansione: Un periodo di crescita sostenuta.
  • Picco: Un periodo di rallentamento della crescita.
  • Recessione: Un periodo di declino economico, chiamato anche contrazione.
  • Ripresa: Momento di transizione in cui l’economia smette di declinare e inizia a riprendersi.

Questo ciclo può avere un impatto significativo sui settori legati alla crescita economica. Gli utili aziendali aumentano in genere durante un’espansione e si contraggono durante una recessione, trascinando con sé il prezzo delle azioni cicliche.

Migliori azioni cicliche da comprare nel 2024

Alcuni titoli ciclici godono di un vantaggio a lungo termine che dovrebbe consentire loro di prosperare anche se i venti contrari all’economia dovessero rafforzarsi. In quest’ottica, ecco quali sono le migliori azioni cicliche da comprare nel 2024:

Azioni Walt Disney

Il gigante dell’intrattenimento Disney (NYSE:DIS) ha una certa ciclicità nelle sue attività ed il suo titolo è tra le migliori azioni da dividendo della storia. Durante una recessione, i consumatori riducono le spese per acquisti discrezionali come le vacanze. Questo si ripercuote sui parchi Disney e su altre attività di consumo.

Tuttavia,  la Disney sta assistendo a una domanda di parchi resistente nonostante le preoccupazioni per l’economia. La domanda di esperienze è rimasta forte dopo le prime fasi della pandemia, a vantaggio dei parchi e dei film Disney.

Nel frattempo, un’altra offerta di intrattenimento, Disney+, continua ad aumentare gli abbonati grazie al passaggio allo streaming. Per questo motivo, Disney potrebbe contrastare il ciclo economico continuando a incrementare i ricavi e gli utili.

Azioni Nucor

Il produttore di acciaio Nucor (NYSE:NUE) tende a essere altamente ciclico, poiché la domanda di acciaio oscilla con l’economia. Quando l’economia è in espansione, le aziende utilizzano più acciaio per costruire edifici, automobili e altri beni industriali. Tuttavia, la domanda di acciaio tende a diminuire durante una recessione.

Sebbene Nucor possa assistere a un rallentamento della domanda di acciaio, sta beneficiando di un aumento della spesa per le infrastrutture.

Nel 2021, il Congresso degli Stati Uniti ha approvato un’importante legge sulle infrastrutture, che dovrebbe stimolare la domanda di acciaio nel prossimo decennio. Ciò dovrebbe dunque favorire le azioni Nucor nel 2024 ed oltre.

Azioni Expedia

Expedia (NASDAQ:EXPE) gestisce diversi siti web di viaggi. L’azienda dipende fortemente dalla crescita economica. Quando l’economia rallenta, come è successo durante la pandemia, meno persone prenotano viaggi utilizzando i siti web di Expedia.

Tuttavia, con l’abolizione di quasi tutte le restrizioni legate alla pandemia, oggi un numero maggiore di persone viaggia, soprattutto con l’ulteriore flessibilità del lavoro a distanza. La domanda dei viaggi dovrebbe continuare a favorire Expedia nel 2024, anche se l’economia dovesse rallentare.

Azioni EPR Properties

EPR Properties (NYSE:EPR) è un trust di investimento immobiliare (REIT) focalizzato sulla proprietà di beni immobili come cinema, stazioni sciistiche, punti di ristoro ed altre attrazioni. La domanda di queste esperienze tende a diminuire durante la recessione.

Tuttavia, nel sta resistendo perché le persone vogliono ancora godersi queste esperienze dopo aver dovuto trattenersi durante le prime fasi della pandemia.

Nel frattempo, grazie alla forte domanda, EPR Properties è tornata in modalità di crescita. Il REIT ha ricominciato ad acquisire immobili esperienziali, il che dovrebbe consentirgli di aumentare i fondi delle operazioni e il suo dividendo mensile.

Esempi di settori ciclici

Quali sono le azioni cicliche? Non sarebbe pratico elencare tutti i settori ciclici presenti sul mercato, tuttavia, per dare un’idea di alcuni dei settori inclini alla ciclicità, ecco alcuni esempi di facile comprensione:

  • Compagnie aeree: Durante i periodi di andamento economico favorevole, i privati e le imprese tendono a spendere di più in biglietti aerei rispetto ai periodi di crisi.
  • Alberghiero: Come le compagnie aeree, anche gli hotel dipendono dalla spesa di privati e aziende.
  • Retail: Durante le contrazioni economiche, le persone tendono a spendere meno in beni discrezionali al dettaglio. Tuttavia, i rivenditori che vendono principalmente beni di cui le persone hanno bisogno non sono così ciclici, soprattutto quando danno la priorità agli sconti. Walmart, ad esempio, può essere considerata anticiclica, poiché le vendite dell’azienda aumentano spesso nei periodi di crisi.
  • Ristorazione: Durante i periodi di crisi economica, le persone mangiano a casa più spesso di quanto non facciano nei periodi di prosperità, e i titoli dei ristoranti spesso ne risentono.
  • Automobilistico: I consumatori tendono a conservare più a lungo i propri veicoli quando si verificano le recessioni, mentre sono più propensi ad acquistarne di nuovi nei periodi di prosperità, per cui i titoli delle case automobilistiche tendono ad essere piuttosto ciclici.
  • Tecnologia: La maggior parte delle azioni tecnologiche, ma non tutte, sono cicliche. I privati e le aziende sono meno propensi a spendere per le ultime tecnologie e i dispositivi elettronici durante le recessioni.
  • Bancario: Le azioni bancarie sono cicliche. In un periodo di recessione, la redditività delle banche spesso diminuisce. Le recessioni riducono la domanda di prodotti bancari, tra cui mutui, prestiti auto e carte di credito, ed un numero maggiore di consumatori che hanno già un prestito fatica a pagare i propri debiti. Inoltre, durante le recessioni i tassi di interesse scendono, causando una contrazione dei margini di profitto delle banche.
  • Industria manifatturiera: In tempi difficili, le aziende che fabbricano prodotti fisici subiscono in genere un calo della domanda, poiché i privati e le imprese spendono meno per quasi tutto.
  • Industria del Lusso: Di fronte a crisi ed emergenze globali le migliori azioni del lusso scendono esattamente come tutte le altre, ma i suoi tempi di ripresa sono estremamente rapidi.

Molti dei settori citati, come quello automobilistico e retail, sono rivolti ai consumatori e quindi fanno parte del settore dei consumi ciclici. I beni ciclici di consumo sono beni discrezionali che, a differenza dei beni di prima necessità, non sono acquisti strettamente necessari.

Questi si dividono poi in due sottocategorie: durevoli e non durevoli. I beni ciclici durevoli comprendono beni di consumo fisici che hanno una lunga vita utile (ad esempio, i veicoli). I beni non durevoli hanno una vita utile più breve o vengono consumati rapidamente (ad esempio, abbigliamento e cibi pronti).

Ogni recessione è diversa, una recessione economica potrebbe non colpire tutti i titoli ciclici allo stesso modo. Ad esempio, sebbene i settori dei viaggi e del tempo libero tendano a essere ciclici, potrebbero non subire un calo in caso di recessione nel 2024 perché si stanno ancora riprendendo dalle prime fasi della pandemia.

Esempi di settori non cilcici

Alcuni tipi di azioni non risentono molto dei cicli economici. I titoli di queste società non sono ciclici e sono noti come azioni anti-cicliche, defensive o azioni a prova di recessione. Tendono a registrare performance simili sia durante le contrazioni sia durante le espansioni economiche.

Ecco alcuni dei principali settori non ciclici:

  • Retail non discrezionale: La vendita al dettaglio non discrezionale è costituita da aziende che vendono beni di cui la gente ha bisogno e che tendono ad essere piuttosto resistenti. Oltre ai grandi magazzini come Walmart, rientrano in questa categoria anche le drogherie e i negozi di alimentari.
  • Utilities: Le azioni dei servizi di pubblica utilità tendono a essere altamente anti-cicliche, poiché i consumatori, nella maggior parte dei casi, continuano a pagare le bollette dell’elettricità e dell’acqua anche durante le recessioni più profonde.
  • Immobiliare: Un altro settore che può essere considerato “defensive” è quello immobiliare, anche se il grado di difensività di un titolo dipende dalla natura delle proprietà della società. Ad esempio, i REIT che si concentrano sul retail non discrezionale o sugli uffici medici di solito ottengono risultati migliori in economie in crisi rispetto a quelli che investono in hotel.

Detto questo, la natura di una recessione o di una crisi può avere effetti sorprendenti su titoli normalmente anti-ciclici. Ad esempio, una grave recessione può pesare anche sui titoli anti-ciclici, in quanto gli investitori si orientano maggiormente verso investimenti sicuri, come le obbligazioni, fino a quando la situazione non si stabilizza.

Azioni cicliche e anti-cicliche: quali sono?

Per darvi un’idea concreta dei tipi di azioni di cui stiamo parlando, ecco alcuni esempi di titoli ciclici e anti-ciclici :

Azioni cicliche:

  • Apple (NASDAQ:AAPL)
  • JPMorgan Chase (NYSE:JPM)
  • General Motors (NYSE:GM)
  • Boeing (NYSE:BA)
  • Texas Roadhouse (NASDAQ:TXRH)

Azioni anticicliche:

  • Costco (NASDAQ:COST)
  • Coca-Cola (NYSE:KO)
  • Dominion Energy (NYSE:D)
  • Equity Residential (NYSE:EQR)
  • General Mills (NYSE:GIS)

In realtà, nessuna delle aziende presenti in questo paragrafo è perfettamente ciclica o perfettamente anticiclica. A seconda delle circostanze di una specifica recessione, alcuni titoli ciclici potrebbero anche performare bene.

Allo stesso tempo, i titoli anticiclici potrebbero registrare un calo significativo degli utili. Tuttavia, si tratta comunque di buoni esempi di titoli che generalmente si comportano in modo ciclico o anticiclico.

Azioni cicliche

Conclusioni

In un contesto ideale, la migliore strategia di trading sarebbe quella di acquistare azioni cicliche all’inizio di un’espansione economica e di venderle appena prima di una recessione. Nel concreto, cercare di prevedere i tempi di una futura recessione o espansione è una battaglia persa.

È più intelligente avere un portafoglio diversificato con un giusto mix di azioni cicliche e anticicliche. In questo modo sarete ben posizionati per prosperare quando l’economia è in crescita, ma avrete anche una certa protezione dai ribassi quando l’economia si contrae.

Ecco i passaggi da seguire per individuarle ed iniziare a investire su di loro:

  1. Accedi e Registrati su Capex
  2. Esplora e scopri le azioni cicliche che ti interessano
  3. Crea il tuo portafoglio di titoli
  4. Testa la tua strategia utilizzando un account demo
  5. Finanzia il tuo conto e inizia a fare trading.

⬇️ CLICCA SULLA SEGUENTE TABELLA PER REGISTRARTI ⬇️

Piattaforma: Metatrader 5
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec
  • Analisi di Mercato
  • Webinar Settimanali
  • Azioni Real Stock
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    58,88% dei conti CFD al dettaglio perde denaro.

    FAQ

    Cosa sono le azioni cicliche?

    Le azioni cicliche sono titoli la cui attività sottostante segue generalmente il ciclo economico di espansione e recessione. Le aziende cicliche ottengono buoni risultati durante le espansioni economiche, ma in genere registrano un calo significativo delle vendite e degli utili durante le recessioni o altri periodi economici difficili.

    Quali sono le azioni cicliche?

    Ecco alcuni esempi concreti di azioni cicliche: Apple (NASDAQ:AAPL), JPMorgan Chase (NYSE:JPM), General Motors (NYSE:GM), Boeing (NYSE:BA), Texas Roadhouse (NASDAQ:TXRH).

    Controlla anche

    Migliori Azioni Emergenti

    Migliori Azioni Emergenti del 2024

    Le Migliori Azioni Emergenti sono titoli di società di capitalizzazione media che hanno mostrato una …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *