Piattaforme Criptovalute: le 10 migliori su cui investire nel 2023

Pubblicato: 6 Dicembre 2022 di Giulia M.

Siete alla ricerca di piattaforme criptovalute su cui investire? In questo articolo vedremo le 10 migliori da utilizzare in quanto affidabili, semplici da utilizzare e dalle commissioni competitive. 

Aprire un conto presso un exchange è un ottimo punto di partenza per acquistare o vendere criptovalute. Simili ai servizi di intermediazione online, gli exchange di criptovalute offrono i mezzi per acquistare e vendere valute digitali e token come Bitcoin, Ethereum, Tether e Dogecoin.

Prima di scegliere un exchange criptovalute è fondamentale considerare variabili come le attività supportate, le commissioni, le opzioni di pagamento e la sicurezza. Abbiamo tenuto conto di questi aspetti nel compilare questo elenco delle migliori piattaforme criptovalute per aiutarvi a scegliere la migliore.

La piattaforma numero uno della nostra classifica è eToro, che è sia un exchange sia un broker tradizionale. Su eToro potrete acquistare le vostre crypto preferite con un deposito minimo di soli $50 e potrete anche copiare in maniera automatica le operazioni dei migliori trader della piattaforma. eToro è davvero semplicissima da utilizzare ed offre commissioni molto competitive.

Clicca qui per iscriverti a eToro e accedere alla demo

🥇Migliore piattaforma: eToro
🔒Sicurezza: Elevata
💰Budget minimo: 50 €
Migliori criptovalute: Bitcoin, Ethereum
👍 Difficoltà: Bassa
Piattaforme criptovalute

Migliori piattaforme criptovalute del 2023

10 Migliori piattaforme criptovalute su cui investire nel 2023:

  1. 🥇eToro: la migliore piattaforma criptovalute per i principianti.
  2. 🥈Binance: la migliore piattaforma criptovalute per i più esperti.
  3. 🥉Coinbase: piattaforma criptovalute molto semplice da usare.
  4. 🏅Crypto.com: piattaforma criptovalute ideale per gli stakers.
  5. 🏅Gemini: piattaforma criptovalute ideale per investitori e trader di livello istituzionale.
  6. 🏅Kraken: piattaforma criptovalute molto affidabile e longeva.
  7. 🏅Bitstamp: piattaforma criptovalute ideale per tutte le tipologie di trader.
  8. 🏅Pionex: piattaforma criptovalute ideale per le sue commissioni basse.
  9. 🏅Bybit: piattaforma criptovalute intuitiva e con bonus di benvenuto.
  10. 🏅Bitpanda: una piattaforma criptovalute che consente di diversificare.

Scegliere la piattaforma più adatta alle proprie esigenze è fondamentale se si vuole iniziare a fare trading o investire in criptovalute. In questa classifica c’è un’alternativa adatta a voi, sia che vogliate negoziare un’ampia varietà di asset digitali, pagare il minor numero di commissioni o avere l’interfaccia utente più intuitiva.

Se state cercando una piattaforma facile da usare e che offra molte criptovalute, la nostra scelta principale, eToro, potrebbe essere l’exchange che fa per voi.

eToro

eToro è in assoluto la nostra piattaforma criptovalute preferita dato che è sia una piattaforma di trading classica (eToro) sia un exchange crypto (eToroX).

La versione classica è la più adatta ai principianti, su di essa i neofiti potranno acquistare tutte le principali criptovalute con un deposito minimo di circa 50 euro ed avranno anche la possibilità di copiare in automatico le operazioni in criptovaluta dei migliori trader della piattaforma (Copy Trading).

Vantaggi:

  • Piattaforma ben regolamentata e sul mercato da oltre dieci anni.
  • Oltre 100 criptovalute disponibili.
  • Possibilità di usufruire del Copy Trading.
  • Piattaforma molto semplice da utilizzare.
  • Possibilità di fare “Staking”, ovvero l’atto di bloccare una determinata quantità di criptovaluta, per un certo periodo di tempo, al fine di ricevere una ricompensa.
  • Possibilità di ridurre le commissioni con l’exchange eToroX.
  • Wallet crypto integrato.
  • Possibilità di investire anche in azioni, ETF, CFD sulle crypto e portafogli d’investimento.
  • Presenza di corsi per imparare a investire in criptovalute.
  • Possibilità di provare la piattaforma in modalità Demo e di passare poi all’account reale con un deposito minimo di circa 50 euro.
  • Ci sono numerose opzioni di deposito e prelievo.

Clicca qui per iscriverti subito a eToro e accedere alla demo gratuita

Svantaggi:

  • La commissione unica dell’1% è ottima per i principianti ma potrebbe non essere l’ideale per i trader più esperti.
  •  Offerta di criptovalute eccellente ma non ampia tanto quanto quella di exchange maggiori.

Commissioni:

Commissione unica e trasparente dell’1% per l’acquisto o la vendita di criptovalute. Su eToroX è possibile diminuire questa commissione.

Binance

Binance è senza dubbio una delle migliori piattaforme criptovalute per utenti esperti. È di gran lunga la piattaforma più completa disponibile e il più grande exchange dell’intero pianeta, ma risulta essere difficile da utilizzare per i principianti. Inoltre, in passato l’exchange ha avuto diversi problemi legali.

Vantaggi:

  • Offre più di circa 600 criptovalute emergenti, il massimo sul mercato.
  • Commissioni minime.
  • Ci sono numerose opzioni di deposito e prelievo.
  • Sono presenti funzioni sofisticate.
  • Permette di acquistare anche contratti derivati.
  • Sono presenti funzionalità di di guadagno come lo Staking.
  • È possibile ottenere prestiti e una carta Binance Visa.
  • Supporta gli NFT.

Svantaggi:

  • L’exchange è difficile da usare e non è adatto a chi vuole semplicemente acquistare qualche criptovaluta.
  • Grossi problemi di regolamentazione dell’exchange.

Commissioni:

0,02%-0,10% per le commissioni di negoziazione, 3%-4,5% per gli acquisti con carta di debito, trasferimento gratuito nell’Area Unica dei Pagamenti in Euro (SEPA).

Coinbase

Per la varietà di criptovalute offerte e la semplicità d’uso, Coinbase eccelle, ma non è un exchange ideale per chi ricerca commissioni basse. Per gli esperti esiste anche una versione avanzata dell’exchange ed è possibile ottenere gratuitamente alcune crypto minori seguendo dei corsi e rispondendo a dei quiz.

Vantaggi:

  • Semplicità d’uso.
  • Diverse criptovalute disponibili.
  • Wallet incorporato.
  • Possibilità di imparare ad investire.
  • Supporta gli NFT.

Svantaggi:

  • Elevate commissioni per la versione base dell’exchange.
  • Poche funzioni extra.

Commissioni:

Da 0,99 a 2,99 dollari (Coinbase), dallo 0% allo 0,50% (Coinbase Pro).

Crypto.com

La piattaforma Crypto.com è ottima sia per gli investitori attivi che per gli stakers. Grazie al supporto per il trading di derivati in-app e alla possibilità di ottenere una carta Visa da utilizzare in borsa, anche questa piattaforma è entrata nella nostra lista.

Vantaggi:

  • L’elenco delle criptovalute supportate supera le 200 unità.
  • Sui bitcoin è possibile ottenere guadagni fino al 14,5%.
  • Supporto per NFT e DeFi.
  • Il trading con ordini avanzati è supportato sul mercato dei futures e sul mercato spot.
  • Possibilità di ottenere una carta Visa.
  • Si può guadagnare mentre si gioca e si studia.
  • Si può ottenere un prestito veloce.

Svantaggi:

  • L’applicazione è difficile da utilizzare per i principianti.
  • Servizio clienti inadeguato.
  • Problemi con le transazioni, i depositi e i prelievi su base regolare.
  • Talvolta lenta e piena di bug.

Commissioni:

Da 0,4% di commissioni maker e taker per il Livello 1 (volume di trading compreso tra $0 e $25.000) a 0,04% di commissioni maker e 0,1% di commissioni taker per il Livello 9 (volume di trading pari o superiore a $200.000.001).

Gemini

Gemini è una piattaforma per criptovalute ottima, soprattutto per gli investitori istituzionali e i trader più attivi. Inoltre, gli utenti hanno la possibilità di ottenere interessi in criptovalute con Gemini Earn.

Vantaggi:

  • Possibilità di ottenere interessi.
  • Semplicità d’uso.
  • È possibile ricevere un compenso se si utilizza la carta Gemini.

Svantaggi:

  • Alcune funzioni non sono offerte nel mercato UE.
  • Commissioni elevate.
  • Il conto non può essere finanziato con una carta di credito o di debito.

Commissioni:

Commissioni di transazione dal 0,99% all’1,49%.

Kraken

Uno dei primi exchange della storia, Kraken è in questa classifica poichè rinomato per la sua affidabilità.

Vantaggi:

  • Commissioni minime.
  • Sicurezza.
  • Staking.
  • Assistenza 24/7.
  • È presente il trading a margine.
  • Supporta gli NFT.

Svantaggi:

  • Non è assolutamente adatto ai neofiti.
  • Servizio clienti inadeguato.

Commissioni:

Commissioni di transazione dallo 0% al 0.26%.

Bitstamp

Bitstamp è un exchange affidabile e che si adatta bene a diverse tipologie di investitore.

Vantaggi:

  • Piattaforma molto flessibile.
  • Eccellente per l’acquisto di Ethereum e Bitcoin.
  • Costi di transazione minimi.
  • Interfaccia utente eccellente.
  • Sono presenti circa 40 criptovalute.

Svantaggi:

  • Spese di prelievo esorbitanti.
  • L’assistenza clienti potrebbe essere migliorata.
  • Non sono consentite transazioni con carta di credito.

Commissioni:

0,50% per volumi di trading inferiori a 10.000 dollari, 0,0% per volumi di trading superiori a 20 milioni di dollari.

Pionex

Una delle poche piattaforme criptovalute che supporta il bot trading ed ha commissioni basse è Pionex.

Vantaggi:

  • 16 robot di trading a costo zero.
  • Costi di transazione minimi.
  • Piattaforma semplice da usare.
  • Servizio clienti eccellente.

Svantaggi:

  • Non è il massimo per i neofiti.
  • Gli utenti italiani la usano raramente.

Commissioni:

Commissione per il trading dello 0,05%.

Bitpanda

Bitpanda è una piattaforma per criptovalute che, come eToro, consente di investire anche in azioni, ETF, indici e metalli preziosi.

Vantaggi:

  • Consente di diversificare.
  • Possibilità di creare una strategia di risparmio.
  • Staking.
  • Possibilità di ricevere ricompense.

Svantaggi:

  • Costi elevati per la versione base.
  • Problemi ricorrenti con i depositi e i prelievi.
  • Il servizio clienti potrebbe essere migliore.

Commissioni:

Le commissioni maker massime su Bitpanda Pro sono dello 0,1% e le commissioni taker massime sono dello 0,15%. Le commissioni sono maggiori nella versione base.

Bybit

Bybit è una piattaforma facile da usare che offre un discreto bonus di benvenuto.

Vantaggi:

  • Piattaforma con un’interfaccia utente semplice.
  • Supporta il trading di derivati e NFT.
  • Commissioni ragionevoli.
  • C’è un bonus di benvenuto.

Svantaggi:

Piattaforma non adatta ai principianti.

Commissioni:

0,075% per gli acquirenti e 0,025% per i venditori.

Migliori piattaforme per il trading CFD sulle crypto

Data la semplicità dei CFD, alcuni utenti preferiscono investire in diversi tipi di criptovalute attraverso questi contratti derivati disponibili sulla maggior parte dei broker online regolamentati.

I contratti per differenza, noti anche come CFD, sono strumenti finanziari che consentono ai clienti di scommettere sulla performance di un’attività sottostante – come le criptovalute – senza possederla realmente. Questi strumenti finanziari sono adatti ai trader intraday che sono più avversi al rischio o che vogliono solo investire una piccola somma di denaro.

Come funziona il trading di CFD sulle criptovalute? Il funzionamento è molto semplice. È sufficiente eseguire le seguenti operazioni:

  1. Utilizzare la barra di ricerca sul sito web del broker per cercare la criptovaluta che vi interessa.
  2. Decidere quanto denaro investire.
  3. Aggiungere eventualmente la leva finanziaria, lo stop loss o il take profit, che sono impostazioni opzionali.
  4. Se si ritiene che il valore delle criptovalute aumenterà, fare clic su “COMPRA” (LONG), mentre se si ritiene che il valore diminuirà, fare clic su “VENDI” (SHORT).
  5. Per evitare le commissioni overnight, chiudere l’operazione prima della fine della giornata.

I broker regolamentati elencati di seguito sono, a nostro avviso, i migliori per il trading di CFD sulle criptovalute. Tutti possono essere testati con un conto demo gratuito:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Corso Gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Formazione gratuita
  • Consulente personale
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    72,30% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: markets
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Trend dei Traders
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Queste piattaforme criptovalute sono affidabili? Perché sceglierle?

    Iscriversi ad una di queste piattaforme criptovalute è il miglior punto di partenza se si sta cercando di acquistare monete digitali in modo affidabile.

    Sebbene l’acquisto di poche centinaia di euro di Bitcoin da un ATM nelle vicinanze possa essere pratico, l’uso di un exchange è più sensato se si vuole spendere una somma maggiore o se si vuole acquistare anche altre crypto meno conosciute.

    In sostanza, il modo più sicuro e legittimo per comprare criptovalute è quello di scegliere una piattaforma regolamentata, iscritta al registro OAM o autorizzata dalla CONSOB.

    Ecco alcuni motivi per cui scegliere le piattaforme criptovalute che vi abbiamo mostrato:

    • Le piattaforme criptovalute semplificano l’accesso ai mercati crypto da qualsiasi luogo, consentendo ai consumatori di acquistare e vendere crypto online o tramite una delle migliori app per criptovalute.
    • La maggior parte degli exchange di criptovalute fornisce un’ampia varietà di valute digitali e token, offrendo agli investitori diverse possibilità di creare un portafoglio di criptovalute diversificato. 
    • Per proteggere le attività degli utenti, gli exchange di criptovalute affidabili spesso conservano il contante degli utenti in cold wallet.
    • I regolamenti finanziari e le linee guida Know Your Customer e Anti-Money Laundering (KYC/AML) sono generalmente seguiti dagli exchange criptovalute internazionali. Gli utenti possono essere certi di non effettuare transazioni con un’azienda disonesta o con operatori di mercato malintenzionati.

    Clicca qui per iniziare subito a investire i crypto con eToro

    Come comparare le piattaforme criptovalute

    Ci sono diversi aspetti da tenere in considerazione quando si sceglie una piattaforma criptovalute adatta alle proprie esigenze. Di seguito sono riportate le considerazioni più importanti:

    • Criptovalute supportate: Prima di scegliere un exchange, date un’occhiata all’elenco degli asset supportati se state cercando di acquistare le migliori criptovalute sul mercato. Alcune piattaforme supportano solo alcune di esse, altre permettono di scambiarne centinaia.
    • Opzioni di pagamento: Le piattaforme criptovalute spesso offrono diverse opzioni per finanziare il proprio conto o per effettuare acquisti diretti. La maggior parte degli exchange supporta i bonifici bancari, ma alcuni siti web consentono anche di acquistare criptovalute utilizzando carte di credito, carte di debito ed altre opzioni di pagamento elettronico. eToro, ad esempio, consente anche di comprare Bitcoin con PayPal.
    • Assistenza clienti: Se siete nuovi alle criptovalute o agli investimenti, potreste avere domande o bisogno di assistenza per iniziare. In questo caso, la scelta di una piattaforma con un servizio clienti di prim’ordine è di solito la soluzione migliore.
    • Reputazione: Prima di aprire un conto presso un exchange di criptovalute, è buona norma verificare la sua reputazione al fine di non incappare in qualche truffa a tema Bitcoin. Esaminate le testimonianze dei clienti, la cronologia delle transazioni e qualsiasi notizia recente che possa offrire un commento approfondito. 
    • Commissioni: Prima di aprire un conto, è bene informarsi sulle commissioni della piattaforma, perché commissioni elevate possono ridurre i profitti degli investimenti. Possono esserci commissioni aggiuntive, ma le commissioni di prelievo e di trading sono normalmente addebitate dalla maggior parte delle piattaforme criptovalute.
    • Sicurezza: Purtroppo gli exchange di Bitcoin sono un obiettivo primario per gli hacker che vogliono rubare criptovalute. È fondamentale scegliere un exchange con solide misure di sicurezza perché le falle nella sicurezza e i furti informatici sono diffusi nel mercato degli exchange. eToro, ad esempio, essendo prima di tutto un broker online regolamentato, non ha mai avuto problemi di questo tipo, lo stesso purtroppo non si può dire di Coinbase o Binance.

    Valutare la sicurezza della piattaforma

    L’argomento sicurezza della piattaforma merita un paragrafo a parte. È fondamentale capire come le vostre crypto vengono tenute al sicuro.

    Gli exchange di criptovalute possono essere di due tipi:

    • Exchange centralizzati.
    • Exchange decentralizzati.

    Gli exchange centralizzati si attengono strettamente alle restrizioni finanziarie imposte dalle autorità governative. Molti richiedono la verifica dell’identità e assicurano i depositi effettuati in euro dagli utenti. Gli exchange decentralizzati non hanno un ente di regolamentazione centralizzato e sono exchange online ospitati su nodi distribuiti di proprietà degli utenti. Gli exchange decentralizzati forniscono uno scambio diretto di criptovalute tra pari, oltre a transazioni e commissioni trasparenti, nonostante ciò spesso non sono sicuri.

    Noi sconsigliamo assolutamente ai principianti l’utilizzo di un exchange decentralizzato. Suggeriamo piuttosto l’utilizzo di eToro, in quanto non è un semplice exchange, ma anche una piattaforma di trading online regolamentata che fornisce diverse garanzie agli utenti ed è sul mercato da molti anni.

    Clicca qui per iscriverti subito a eToro

    Come registrarsi alle piattaforme criptovalute

    Il processo di apertura di un conto su di una delle migliori piattaforme criptovalute assomiglia a quello di apertura di un tipico conto di intermediazione online.

    Per creare un conto di solito è necessario fornire:

    • Un indirizzo e-mail.
    • Una password.

    Dopodiché si riceve un’e-mail che chiede di verificare che l’indirizzo e-mail fornito sia effettivamente di proprietà dell’utente. In genere, dopo aver confermato l’indirizzo e-mail, viene richiesta una fase di verifica dell’identità, si tratta di fornire informazioni personali, una copia di un documento d’identità con foto ufficiale ed una prova del proprio indirizzo di residenza.

    In alcuni exchange, potrebbe essere necessario compiere un ulteriore passo per dimostrare la validità del documento d’identità che si sta caricando. Di solito, per farlo, è necessario utilizzare una webcam o un telefono per scattare una foto di se stessi con in mano il documento d’identità ed inviarla all’exchange.

    A seconda della piattaforma e del livello di verifica richiesto, la verifica dell’utente può richiedere da pochi minuti a diversi giorni.

    Infine, dopo aver completato il processo di verifica, è possibile finanziare il proprio conto di trading, utilizzando le alternative di finanziamento disponibili, ed iniziare finalmente a negoziare criptovalute.

    Clicca qui per registrarti subito a eToro

    Come comprare criptovalute: i passi da seguire

    I passi da seguire per comprare criptovalute sulle migliori piattaforme sono i seguenti:

    1. Scegliere una piattaforma.
    2. Completare il processo di registrazione ed effettuare il login.
    3. Cercare la criptovaluta che si desidera comprare nella barra di ricerca della piattaforma.
    4. Finanziare il proprio account con valuta fiat tramite i metodi di pagamento disponibili.
    5. Scegliere quanto denaro investire in quella crypto.
    6. Cliccare su “Compra”.

    Dopodiché potrete visualizzare le crypto acquistate nel portafoglio del vostro account. Inoltre, su eToro, troverete anche un ottimo corso criptovalute in cui tutti questi passaggi vengono spiegati nel dettaglio.

    Clicca qui per iscriverti a eToro e accedere al corso

    Quando si acquistano criptovalute su di un exchange, di solito vengono conservate in un wallet di deposito. La maggior parte degli exchange tiene i fondi al sicuro in un “cold wallet” offline e consente, eventualmente, di trasferire le criptovalute con le loro chiavi private al proprio “hot” o “cold” wallet.

    Metodi alternativi per investire nel mercato delle criptovalute:

    Piattaforme criptovalute

    Conclusioni

    Prima di redigere la nostra classifica, noi di TradingOnlineTop abbiamo analizzato un vasto campione di exchange. Abbiamo considerato diversi fattori, dando maggior peso a quelli che avevano una maggiore influenza sui potenziali clienti.

    Le migliori piattaforme criptovalute della nostra selezione sono state scelte in base a criteri come: le commissioni di trading, le commissioni di prelievo ed il fatto che una piattaforma offra o meno il cold storage delle crypto. Abbiamo inoltre considerato l’accessibilità della piattaforma, l’offerta di criptovalute e l’efficienza dell’assistenza clienti.

    Speriamo di esservi stati d’aiuto e vi lasciamo ricordandovi di non investire mai più di quello che siete disposti a perdere, specialmente in un mercato rischioso e non regolamentato come quello delle criptovalute.

    FAQ

    Quali sono le migliori piattaforme per criptovalute?

    Le migliori piattaforme criptovalute della nostra classifica sono le seguenti: eToro, Binance, Coinbase, Crypto.com, Gemini, Kraken, Bitstamp, Pionex, Bitpanda e Bybit.

    Quali sono le piattaforme criptovalute più affidabili?

    Le piattaforme criptovalute più affidabili sono quelle presenti nel registro OAM.

    Click to rate this post!
    [Total: 0 Average: 0]

    Controlla anche

    Wallet Crypto: Migliori portafogli per criptovalute 2023

    Pubblicato: 6 Dicembre 2022 di GiancarlaQuali sono i migliori wallet crypto del 2023? Con la …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *