Tipi di Azioni: Quante tipologie ci sono?

Quali sono i Tipi di Azioni su cui poter investire? Nel mondo degli investimenti, le azioni rappresentano una componente fondamentale. Offrono agli investitori la possibilità di possedere una parte di una società, condividendo sia i suoi successi che i suoi rischi.

Tuttavia, non tutte le azioni sono uguali. Esistono diverse tipologie, ciascuna con caratteristiche, vantaggi e rischi unici.

Questo articolo fornisce una guida esauriente alle varie categorie di azioni, aiutando gli investitori a navigare meglio nel mercato azionario e a prendere decisioni più informate in base ai loro obiettivi di investimento e alla loro tolleranza al rischio.

SUGGERIMENTO INIZIALE: 

Su eToro, hai l’opportunità di esplorare e investire in una vasta gamma di tipi di azioni, che riflettono le diverse strategie e obiettivi di investimento. 

La sua piattaforma facilita la gestione autonoma di questi investimenti, ma offre anche l’opzione di Copy Trading, dove puoi replicare le mosse di trader esperti, adattandoti ai vari stili e categorie di azioni disponibili.

Clicca qui per iscriverti subito a eToro

Azioni in Base ai Diritti e Privilegi

Azioni Ordinarie

Le Azioni Ordinarie sono il tipo più comune di partecipazione azionaria. Forniscono ai detentori il diritto di voto nelle assemblee societarie, permettendo loro di influenzare le decisioni aziendali.

Un altro beneficio è la partecipazione ai profitti dell’azienda tramite dividendi, anche se questi non sono garantiti. Tuttavia, in caso di liquidazione, i detentori di azioni ordinarie hanno priorità inferiore rispetto ai creditori e ai detentori di azioni privilegiate.

Questo tipo di azione è ideale per chi cerca sia potenziale di crescita che un certo grado di controllo nella gestione aziendale, ma richiede una tolleranza al rischio moderata.

Azioni Privilegiate

Le Azioni Privilegiate differiscono dalle ordinarie principalmente per i loro vantaggi finanziari. Il loro potenziale di crescita può essere limitato e la mancanza di diritti di voto potrebbe non essere adatta per chi desidera influenzare le decisioni aziendali.

Sebbene solitamente non concedano diritti di voto, offrono una priorità più alta nell’accesso ai dividendi e in caso di liquidazione, hanno la precedenza sulle azioni ordinarie nella distribuzione degli asset.

Queste caratteristiche le rendono meno rischiose e attraenti per investitori che cercano stabilità e un flusso costante di reddito.

Azioni in Base al Potenziale di Crescita e Valore

Azioni di Crescita

Le Azioni Growth, appartengono a società con un potenziale di crescita superiore alla media del mercato. Queste aziende sono spesso in fase di espansione, reinvestendo i profitti per finanziare ulteriore crescita anziché distribuire dividendi.

Il vantaggio principale per gli investitori è l’incremento del valore delle azioni nel tempo, rendendole attraenti per chi cerca guadagni a lungo termine e ha una tolleranza al rischio elevata. Tuttavia, l’assenza di dividendi e la dipendenza dalle prospettive di crescita dell’azienda possono essere limitanti.

Queste azioni sono consigliate a investitori dinamici, pronti ad affrontare volatilità e rischi maggiori per rendimenti potenzialmente elevati.

Azioni di Valore

Le Azioni di Valore o Azioni Value, sono quelle di società percepite come sottovalutate rispetto al loro valore intrinseco. Queste aziende sono solitamente ben consolidate, con modelli di business stabili, e sono note per pagare dividendi regolari.

Queste azioni attirano investitori per il loro potenziale di apprezzamento a lungo termine e per il flusso costante di reddito tramite i dividendi.

Ideali per investitori più prudenti o quelli che cercano un reddito passivo, le azioni di valore possono tuttavia crescere più lentamente rispetto alle azioni di crescita e richiedono pazienza per realizzare il loro pieno potenziale di mercato.

Azioni in Base alla Capitalizzazione di Mercato

Azioni a Grande Capitalizzazione

Le Azioni di Grande Capitalizzazione o Azioni Large Cap, si riferiscono a società con una capitalizzazione di mercato superiore ai 10 miliardi di dollari. Queste imprese, spesso leader nei loro settori, sono rinomate per la loro stabilità e affidabilità.

Attraenti per la loro minore volatilità e tendenza a pagare dividendi regolari, queste azioni sono scelte ideali per investitori che cercano sicurezza e investimenti a lungo termine con rischi contenuti.

Tuttavia, il loro potenziale di crescita potrebbe essere limitato, rendendole meno adatte per chi cerca ritorni rapidi e significativi.

Azioni a Media Capitalizzazione

Le Azioni a Media Capitalizzazione o Azioni Mid Cap, con una capitalizzazione di mercato tra 2 e 10 miliardi di dollari, offrono un equilibrio tra stabilità e potenziale di crescita.

Queste società sono spesso in fase di espansione. Gli investitori possono beneficiare di un potenziale di crescita maggiore rispetto alle grandi capitalizzazioni, pur godendo di un livello di rischio inferiore rispetto alle piccole capitalizzazioni.

Tuttavia, queste azioni possono essere più sensibili alle fluttuazioni economiche e ai cambiamenti di mercato, rendendole adatte per investitori che cercano un compromesso tra crescita e stabilità.

Azioni a Piccola Capitalizzazione

Le azioni di piccola capitalizzazione o Azioni Small Cap, rappresentano aziende con una capitalizzazione di mercato inferiore ai 2 miliardi di dollari. Queste azioni sono conosciute per la loro maggiore volatilità e minore stabilità rispetto a imprese più grandi, rendendole più rischiose.

Tuttavia, offrono un potenziale di crescita significativo, attraendo investitori che cercano rendimenti elevati e sono disposti ad accettare un rischio maggiore.

Importante è una ricerca approfondita e una buona comprensione del settore e dell’azienda prima di investire in queste azioni, ideali per chi è disposto a correre rischi maggiori per guadagni potenzialmente elevati.

Azioni in Base alla Ciclicità

Azioni Cicliche

Le Azioni Cicliche sono quelle influenzate direttamente dai cicli economici. Settori come l’automotive, il turismo e il settore alberghiero, prosperano in periodi di crescita economica ma possono subire cali significativi durante le recessioni.

Gli investitori in azioni cicliche spesso mirano a capitalizzare su queste fluttuazioni, sfruttando i periodi di espansione economica.

La sfida sta nel prevedere correttamente le fasi del ciclo economico, rendendo questi investimenti più adatti a chi ha una profonda comprensione dei mercati e può tollerare un’alta volatilità.

Azioni non Cicliche

Le Azioni Non Cicliche, note anche come azioni Defensive, sono quelle meno influenzate dai cicli economici. Provenienti da settori come alimentari, utilities e sanità, forniscono beni e servizi essenziali continuamente richiesti, indipendentemente dalle condizioni economiche.

Queste azioni sono popolari tra gli investitori che cercano una maggiore stabilità nei loro portafogli, specialmente in tempi di incertezza economica.

Offrono una protezione relativa durante i periodi di recessione, ma il loro potenziale di crescita può essere meno esaltante in fasi di rapida espansione economica. Sono un’opzione preferita per un approccio di investimento più conservativo.

Azioni Orientate al Reddito

Azioni Income

Le Azioni Income sono quelle emesse da società che offrono dividendi regolari, con un focus sulla costanza e affidabilità dei pagamenti. Queste aziende sono generalmente in settori maturi e stabilizzati, producendo flussi di cassa prevedibili e consistenti.

Il vantaggio principale è la generazione di un reddito passivo stabile e affidabile, rendendole attraenti per gli investitori conservativi o quelli che desiderano una fonte di reddito complementare.

Tuttavia, a differenza delle azioni da dividendo, che possono avere una storia di crescita dei dividendi, le Azioni Income tendono a offrire rendimenti più prevedibili ma potenzialmente meno dinamici.

Azioni da Dividendo

Le Azioni da Dividendo sono emesse da società con una storia comprovata di pagamento di dividendi regolari e in crescita. Queste aziende sono spesso ben stabilite e finanziariamente solide, e la loro politica di dividendi riflette una stabilità e una prevedibilità dei flussi di cassa.

Queste azioni offrono un flusso di reddito costante, particolarmente attraente per gli investitori a reddito fisso o quelli in cerca di una crescita stabile del loro investimento.

Tuttavia, il focus sui dividendi può limitare il reinvestimento in opportunità di crescita aziendale, potenzialmente limitando il tasso di apprezzamento del prezzo delle azioni nel lungo termine.

Azioni di Risparmio

Le Azioni di Risparmio sono una forma particolare di azioni, prevalentemente emesse in alcuni paesi europei, che offrono vantaggi fiscali o dividendi più elevati rispetto alle azioni ordinarie.

Queste azioni non concedono diritti di voto o lo fanno in misura limitata, rendendo il loro principale vantaggio i benefici fiscali o i dividendi più alti.

Tuttavia, la mancanza o la limitazione dei diritti di voto può essere uno svantaggio per gli investitori che desiderano avere una voce nelle decisioni aziendali. Sono adatte per chi cerca vantaggi fiscali o rendimenti via dividendi.

Azioni a Reddito Fisso

Le Azioni a Reddito Fisso si distinguono per offrire pagamenti di reddito fissi, similmente alle obbligazioni, e generalmente presentano una volatilità più bassa rispetto alle azioni ordinarie.

Queste azioni sono ideali per investitori che cercano stabilità nel loro portafoglio e un reddito prevedibile, simile a quello delle obbligazioni. Tuttavia, il potenziale di apprezzamento del capitale è generalmente limitato rispetto ad altre tipologie di azioni.

Sono particolarmente adatte agli investitori conservativi che preferiscono un flusso di reddito costante e prevedibile rispetto al potenziale di crescita del valore dell’azione.

Azioni in base al Settore

Azioni di Settore o di Industria

Le azioni di settore sono classificate in base al settore industriale specifico in cui opera l’azienda, come tecnologia, sanità, finanza, energia, ecc.

Investire in azioni di settore permette agli investitori di specializzarsi in mercati specifici e di approfittare delle tendenze settoriali. Tuttavia, questi investimenti possono essere più rischiosi, poiché sono più sensibili alle variazioni e agli eventi che influenzano quel particolare settore.

Sono adatte a investitori che desiderano concentrare i loro investimenti in settori specifici, con una buona comprensione dei rischi e delle opportunità inerenti a quel settore.

Azioni Blue-Chip

Le Azioni Blue-Chip sono emesse da grandi aziende, consolidate e generalmente leader nei loro settori. Queste società hanno un solido track record di prestazioni affidabili e spesso pagano dividendi regolari.

Sono scelte per la loro stabilità e sicurezza nel lungo periodo, rendendole ideali per investitori che vogliono ridurre i rischi senza rinunciare a rendimenti potenzialmente consistenti.

Tuttavia, il loro potenziale di crescita può essere relativamente limitato rispetto a società più piccole o in rapida crescita, rendendole meno adatte a investitori che cercano rendimenti elevati in breve tempo.

Azioni Niche

Le Azioni Niche sono quelle emesse da società che operano in settori di mercato molto specifici o di nicchia, come le energie rinnovabili, l’intelligenza artificiale, o settori emergenti.

Queste azioni possono offrire opportunità uniche di crescita data la loro specializzazione, ma possono anche presentare un rischio maggiore a causa della loro dipendenza da settori specifici e talvolta emergenti.

Sono ideali per investitori che cercano di capitalizzare su tendenze specifiche e che hanno una buona comprensione dei rischi associati a settori di nicchia.

Azioni in Base al livello Speculativo

Penny Stocks

Le Penny Stocks si riferiscono ad azioni il cui prezzo è molto basso, generalmente al di sotto dei 5 dollari. Conosciute per la loro estrema volatilità e alto rischio, sono spesso scambiate su mercati meno regolamentati e possono essere soggette a manipolazioni di mercato e a una trasparenza limitata.

Mentre alcune possono offrire opportunità di guadagni significativi, il rischio di perdite ampie è altrettanto reale.

Gli investitori in Penny Stocks devono essere preparati per una ricerca approfondita e per una tolleranza al rischio elevata, rendendole adatte principalmente a investitori speculativi e audaci.

Azioni IPO

Le Azioni IPO (Initial Public Offering) rappresentano l’offerta iniziale al pubblico di azioni di una società che decide di diventare quotata in borsa.

Investire in un’IPO può essere attraente per il potenziale di rapida crescita, specialmente se la società ha solide prospettive. Tuttavia, comportano anche rischi significativi, data la mancanza di un storico di trading sul mercato pubblico che potrebbe aiutare gli investitori a valutare meglio la società.

Sono adatte a investitori disposti a navigare nell’incertezza e nella volatilità, con una buona capacità di valutazione dei potenziali futuri di un’azienda.

Azioni Turnaround

Le Azioni Turnaround si riferiscono a società che hanno affrontato difficoltà ma mostrano potenziale di ripresa. Rappresentano aziende in fase di ristrutturazione o che stanno apportando cambiamenti significativi per migliorare la loro salute finanziaria.

Investire in azioni turnaround può offrire un alto potenziale di guadagno, ma anche rischi elevati. Richiedono un’attenta valutazione e un’analisi approfondita prima dell’investimento.

Sono adatte a investitori che hanno la capacità di identificare aziende con buone prospettive di ripresa e che sono disposti ad accettare un alto livello di rischio.

Azioni Speculative

Le Azioni Speculative sono caratterizzate da un elevato grado di rischio, ma offrono anche un significativo potenziale di profitto. Spesso appartengono a società in settori emergenti, come la tecnologia avanzata o la biotecnologia, o aziende in situazioni incerte, come quelle che affrontano sfide legali o finanziarie.

Queste azioni richiedono agli investitori una tolleranza al rischio molto elevata, accettando un’alta volatilità e il rischio di perdite significative nella speranza di ottenere rendimenti elevati.

Sono ideali per investitori dinamici che cercano opportunità di guadagno rapidi e non convenzionali e che possiedono una profonda conoscenza dei mercati.

Azioni in base a livello di Etica

Azioni ESG 

Le Azioni ESG (Environmental, Social, and Governance) sono emesse da società che enfatizzano pratiche sostenibili e responsabili in ambito ambientale, sociale e di governance. Possono offrire un potenziale di crescita sostenibile e contribuire alla diversificazione del portafoglio. 

Questo tipo di investimento sta guadagnando popolarità tra gli investitori che desiderano allineare i loro portafogli con i loro valori etici. Tuttavia, è fondamentale per gli investitori valutare accuratamente le credenziali ESG delle aziende per evitare il rischio di “greenwashing”.

Queste azioni sono adatte a investitori consapevoli che cercano di avere un impatto positivo attraverso i loro investimenti.

Azioni Sin Stock

Le Azioni Sin Stock sono quelle di società in settori controversi come tabacco, alcol, gioco d’azzardo e industria delle armi. Nonostante il dibattito etico che li circonda, offrono stabilità e profitti consistenti, in quanto i loro prodotti sono sempre richiesti.

Queste azioni attirano investitori focalizzati sui rendimenti finanziari piuttosto che sulle questioni etiche. Tuttavia, presentano rischi legali e normativi maggiori e sono vulnerabili ai cambiamenti delle normative o delle percezioni sociali.

Sono ideali per chi cerca rendimenti stabili e può accettare le implicazioni etiche di tali investimenti.

Azioni Alternative

Azioni di Società a Capitale Chiuso

Le Azioni di Società a Capitale Chiuso (Closed-End Company Stocks) sono emesse da fondi a capitale chiuso e sono negoziabili in borsa come le azioni ordinarie. Questi fondi hanno un numero fisso di azioni e offrono agli investitori l’opportunità di investire in un portafoglio diversificato gestito da professionisti.

Il prezzo di queste azioni può variare significativamente dal valore netto dell’attivo del fondo, aggiungendo un ulteriore livello di rischio e volatilità.

Sono adatte per investitori che cercano la diversificazione attraverso un portafoglio gestito ma sono anche disposti ad accettare una maggiore incertezza nel prezzo delle loro azioni.

Azioni Leveraged e Inverse

Le Azioni Leveraged e Inverse sono strumenti finanziari avanzati che mirano a moltiplicare i rendimenti, o a ottenere rendimenti inversi, di un indice o di un’altra misura di riferimento.

Questi prodotti sono spesso utilizzati in strategie di trading a breve termine e possono offrire rendimenti elevati, ma con un rischio significativamente maggiore. Sono adatte per investitori esperti che comprendono i meccanismi dei derivati e sono disposti ad accettare un alto livello di rischio.

Questi strumenti richiedono un monitoraggio costante e una buona comprensione dei mercati finanziari.

Conclusioni

Comprendere le diverse tipologie di azioni è fondamentale per qualsiasi investitore. Ogni categoria offre un insieme unico di caratteristiche, vantaggi e rischi.

Gli investitori farebbero bene a considerare attentamente i propri obiettivi di investimento e la propria tolleranza al rischio prima di scegliere in quale tipo di azione investire.

Ecco come prendere decisioni di investimento informate e adatte alle proprie esigenze:

  1. Accedi e registrati su eToro per accedere a una vasta gamma di tipi di azioni.
  2. Esplora le diverse categorie di azioni disponibili.
  3. Valuta e seleziona azioni basandoti sulle tue aspettative di crescita e tolleranza al rischio.
  4. Utilizza il conto demo per testare e affinare le tue strategie di investimento.
  5. Finanzia il tuo conto e inizia a investire in modo autonomo o sfruttando il Copy Trading.

⬇️ CLICCA SULLA SEGUENTE TABELLA PER REGISTRARTI ⬇️

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star

    Leggi anche:

    FAQ

    Quanti tipi di azioni esistono?

    Esiste una vasta gamma di tipi di azioni, ognuna con caratteristiche e finalità diverse. Il numero esatto può variare a seconda dei criteri di classificazione utilizzati e dei mercati specifici, ma in generale, si possono identificare molte categorie distinte basate su vari attributi come diritti, potenziale di crescita, dimensioni dell’azienda, e settore di mercato.

    Come scegliere i tipi di azioni su cui investire?

    La scelta dei tipi di azioni su cui investire dipende da diversi fattori, tra cui gli obiettivi di investimento personali, la tolleranza al rischio, il periodo di investimento previsto, e l’interesse in specifici settori o tendenze di mercato. È importante valutare il potenziale di crescita, i rischi associati, e la stabilità finanziaria delle aziende in cui si investe.

    Click to rate this post!
    [Total: 0 Average: 0]

    Controlla anche

    azioni value

    Azioni Value: Cosa sono e come Funzionano

    Le Azioni Value sono scelte privilegiate per gli investitori che cercano valore nel mercato azionario. …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *