I 10 tipi di criptovalute da conoscere per investire nel 2023

Pubblicato: 6 Dicembre 2022 di Giancarla

Quanti tipi di criptovalute esistono? Le criptovalute possono anche essere suddivise in due grandi categorie: monete e token.

Le monete digitali o Coin sono criptovalute progettate per essere utilizzate come mezzo di pagamento e possono essere scambiate con altre valute.

I token, d’altra parte, sono criptovalute progettate per rappresentare altri asset o servizi e non possono essere scambiati con altre valute. Ci sono anche ibridi che combinano le caratteristiche delle due categorie.

Bitcoin è la criptovaluta più popolare al mondo ed è stata la prima a introdurre il concetto di blockchain. Ethereum è una criptovaluta popolare che offre una piattaforma decentralizzata per gli sviluppatori di decentralized application (dApp).

Altri esempi di criptovalute popolari sono Litecoin, Bitcoin Cash, Ripple e Monero. Ci sono migliaia di altre criptovalute disponibili sul mercato oggi.

La cosa importante da ricordare è che le criptovalute sono un campo in continua evoluzione, quindi è importante tenere d’occhio le ultime novità per essere sicuri di non perdersi nulla di importante.

Se si intende investire diversificando al meglio tra i diversi tipi di criptovalute disponibili è indispensabile scegliere una piattaforma come eToro che consenta di operare in modo regolamentato su un’ampia gamma di crypto e token.

Inoltre sulla sua piattaforma per criptovalute è possibile acquistare il singolo coin o negozialo in CFD da un unico conto di trading attivabile con un deposito minimo a partire da 50€.

Clicca qui per iniziare ad investire sui diversi tipi di criptovalute con eToro

Quali sono i diversi tipi di criptovalute esistenti? In base alla funzionalità, le criptovalute possono essere suddivise in 10 diverse categorie:

  1. 🏅Pagamenti: criptovalute usate come mezzo di scambio per acquistare beni e servizi
  2. 🏅Piattaforma: crypto nate come piattaforma per la creazione di altre applicazioni
  3. 🏅Utility: criptovalute usate per fornire un servizio specifico nella blockchain
  4. 🏅Appoggio: crypto create come supporto per il funzionamento di un’altra criptovaluta
  5. 🏅Governance: permettono di prendere decisioni all’interno di una blockchain
  6. 🏅Indici: usate come indicatore delle prestazioni dell’intero mercato crypto
  7. 🏅Prestito e interesse: usate per fornire prestiti e interessi sulla blockchain
  8. 🏅Investimento: criptovalute utilizzate come mezzo per generare rendimenti
  9. 🏅Governative: criptovalute emesse da un’autorità centrale per scambi e pagamenti
  10. 🏅Privacy: permettono di mantenere la privacy sulle attività online degli utenti

Ce ne sono moltissime altre, ognuna con le sue specifiche caratteristiche e funzionalità.

Queste sono però alcune delle principali categorie di criptovalute che indispensabile conoscere per avere un’idea più precisa dell’intero mercato e per costruire un portafoglio di criptovalute ricco e diversificato.

Criptovalute per i Pagamenti

Le criptovalute di pagamento sono utilizzate come mezzo di scambio per acquistare beni e servizi. Bitcoin è la criptovaluta più famosa ad essere utilizzata per i pagamenti.

Bitcoin è stato progettato come un modo per eliminare le banche centrali e i intermediari finanziari. Può essere utilizzato per acquistare beni e servizi online e offline. Ci sono numerosi negozi che accettano Bitcoin come forma di pagamento.

Alcuni esempi di criptovalute di pagamento sono:

  • Bitcoin (BTC)
  • Ethereum (ETH)
  • Litecoin (LTC)
  • Bitcoin Cash (BCH)
  • Ripple (XRP)

Queste criptovalute possono essere scambiate con altre valute, come l’euro o il dollaro.

Criptovalute per la Piattaforma

Le criptovalute di piattaforma sono utilizzate come base per la creazione di altre applicazioni decentralized application (dApp). Ethereum è un esempio di criptovaluta di piattaforma.

Alcuni ulteriori esempi di criptovalute di piattaforma sono:

  • EOS (EOS)
  • TRON (TRX)
  • Cardano (ADA)
  • NEO (NEO)

Ethereum consente agli sviluppatori di costruire applicazioni decentralizzate sulla sua blockchain. Gli sviluppatori possono utilizzare i token Ethereum per creare e pubblicare le loro dApp. Ad oggi ci sono migliaia di dApp disponibili sulla sua piattaforma.

Criptovalute Utility

Rientrano nella categoria Utility le criptovalute che vengono utilizzate all’interno di una blockchain per fornire un servizio specifico. Filecoin è una delle criptovalute utility più famose.

Filecoin è utilizzato per archiviare e recuperare i dati sulla rete IPFS, una rete decentralizzata che consente agli utenti di condividere file e informazioni in modo sicuro.

Altri esempi di criptovalute utility sono:

  • Golem (GNT)
  • Siacoin (SC)
  • Storj (STORJ)
  • MaidSafeCoin (MAID)

Queste criptovalute possono essere utilizzate per fornire una varietà di servizi, come lo storage dei dati, il calcolo distribuito e la comunicazione peer-to-peer.

Appartengono a questa categoria anche gli NFT (Not Fungible Token) che attualmente trovano ampie applicazioni anche nel mondo del gaming e dell’arte.

Criptovalute di Appoggio

Le criptovalute d’appoggio sono le criptovalute utilizzate come supporto per il funzionamento di un’altra crypto. La criptovaluta più famosa che viene utilizzata come appoggio è Tether.

Tether è una stablecoin collegata al dollaro USA ed è utilizzato per fornire liquidità sulle principali piattaforme di trading di criptovalute. Tether è stato progettato per essere un modo sicuro e affidabile per scambiare criptovalute.

Altri esempi di criptovalute di appoggio sono:

  • TrueUSD (TUSD)
  • USD Coin (USDC)
  • Paxos Standard Token (PAX)

La loro funzione principale è quella di fornire liquidità sulle piattaforme di trading di criptovalute.

Criptovalute di Governance

Parliamo di criptovalute di Governance quando le crypto vengono utilizzate per prendere decisioni all’interno di una blockchain. Dash è una delle criptovalute governance più famose.

Dash è una criptovaluta open source che consente agli utenti di partecipare alla governance della blockchain. Gli utenti possono votare per i miglioramenti da apportare alla blockchain e per le decisioni relative al funzionamento della criptovaluta.

Altri esempi di criptovalute di governance sono:

  • Decred (DCR)
  • Qtum (QTUM)
  • EOS (EOS)
  • Cardano (ADA)

Queste criptovalute consentono agli utenti di partecipare alla governance delle blockchain e prendere decisioni sul funzionamento delle criptovalute, una funzione che va ben oltre il semplice investire in Altcoin.

Criptovalute per gli Indici

Le criptovalute per gli indici sono utilizzate per fornire un resoconto delle prestazioni del mercato delle criptovalute. Il Bitwise 10 Index (BW10) è un esempio di criptovaluta per gli indici.

Il BW10 fornisce un resoconto delle prestazioni del top 10 delle criptovalute per capitalizzazione di mercato e grazie alla diversificazione con cui è stata creata rappresenta un investimento sicuro e ben bilanciato per esposi ad un ampio numero di criptovalute.

Altri esempi di criptovalute per gli indici sono:

  • Bitwise 20 Index (BW20)
  • Bitwise Select 10 Index (BS10)
  • Bitwise HOLD 10 Index (BH10)

Queste criptovalute vengono utilizzate per fornire una panoramica delle prestazioni del mercato delle criptovalute.

Criptovalute di prestito e interesse

Le criptovalute di prestito e interesse sono utilizzate per fornire prestiti e interessi sulla blockchain. Celsius Network è un esempio di criptovaluta di prestito e interesse che consente agli utenti di prendere in prestito o di prestare denaro sulla blockchain.

Altri esempi di criptovalute che appartengono alla categoria DeFi (Finanza Decentralizzata) sono:

  • Nexo (NEXO)
  • Compound (COMP)
  • Maker (MKR)

Queste criptovalute consentono di prendere in prestito o prestare denaro sulla blockchain. Gli utenti possono utilizzare i loro depositi per ottenere prestiti in criptovaluta o per ricevere interessi sulle loro criptovalute.

Criptovalute di Investimento

Le criptovalute di investimento vengono utilizzate come mezzo per generare rendimenti.

Gli investitori possono acquistare criptovalute emergenti o ad alta capitalizzazione e tenerle nel loro portafoglio di criptovalute (wallet crypto) per un periodo di tempo specifico, in attesa che il valore del coin aumenti.

Bitcoin è la criptovaluta più famosa che viene utilizzata per gli investimenti ed è tra le più facili da reperire anche per chi vuole investire attraverso una banca.

Alcuni ulteriori esempi delle migliori criptovalute da investimento sono:

  • Ethereum (ETH)
  • Litecoin (LTC)
  • Bitcoin Cash (BCH)
  • Ripple (XRP)

Queste criptovalute possono essere scambiate con altre valute, come l’euro o il dollaro. Possono anche essere utilizzate per acquistare beni e servizi o essere conservate in wallet crypto online e offline (cold storage).

Le criptovalute possono anche essere utilizzate per il crowdfunding. I progetti di blockchain spesso utilizzano le criptovalute per raccogliere fondi: i contributori possono utilizzare le loro criptovalute per sostenere i progetti.

I progetti di crowdfunding solitamente offrono ai contributori dei token che possono essere scambiati in futuro sugli exchange. I token sono legati al successo del progetto e possono aumentare o diminuire di valore in base al suo andamento.

Criptovalute Governative

Le criptovalute governative si differenziano da altri tipi di criptovalute perché sono emesse da un’autorità centrale, come una banca centrale. Si tratta di criptovalute legali che possono essere utilizzate per effettuare pagamenti e scambi commerciali.

Alcuni esempi di criptovalute governative sono:

  • Petro (PTR)
  • Eluether (ELT)
  • J-Coin (JPY)

La loro funzione è quella di fornire un mezzo sicuro e affidabile per effettuare pagamenti e scambi commerciali.

Si contrappongono alle criptovalute non governative, come Bitcoin, che vengono emesse da una comunità open source e non sono controllate da un’autorità centrale.

Criptovalute Privacy

Le criptovalute privacy vengono utilizzate per garantire la privacy degli utenti. Monero è la criptovaluta più famosa che offre privacy agli utenti.

Monero utilizza la tecnologia blockchain per nascondere le informazioni sugli utenti, come l’indirizzo IP e il numero di telefono. Questa tecnologia consente agli utenti di mantenere la privacy sulle loro attività online.

Altri esempi di criptovalute privacy sono:

  • Zcash (ZEC)
  • Dash (DASH)
  • PIVX (PIVX)

Queste criptovalute consentono agli utenti di mantenere la privacy sulle loro attività online.

In conclusione

Se si parla di differenti tipologie di progetti crypto, la prima grande distinzione da fare è tra token e criptovalute. Anche se i token sono simili alle criptovalute, ci sono alcune differenze importanti.

Quando si parla di token crypto invece si intende una classe di asset digitali che possono essere utilizzati per rappresentare o scambiare valore all’interno di un determinato ecosistema, grazie alla possibilità di creare smart contract.

Le criptovalute invece possono essere utilizzate al di fuori della blockchain su cui sono state create e hanno spesso una funzionalità più generica. Ciascuna di queste criptovalute funziona in modo leggermente diverso, ma hanno tutte lo scopo di fornire un metodo per inviare e ricevere pagamenti in modo sicuro e affidabile.

Bitcoin è probabilmente la criptovaluta più conosciuta e tra le più facili da acquistare, ma Ethereum e Litecoin hanno anche una base di utenti significativa.

Altre criptovalute invece sono meno conosciute, ma offrono anche una serie di vantaggi per gli utenti: alcune criptovalute sono focalizzate sulla privacy, mentre altre si concentrano sulle commissioni di transazione basse o su altri aspetti.

A prescindere che si desideri investire su un’unica categoria o su più tipi di cripto valute è essenziale scegliere una piattaforma di criptovalute che permetta di negoziare un ampio numero di Coin e token.

eToro ad esempio offre la possibilità di scegliere tra oltre 40 tipi di monete digitali da acquistare direttamente o negoziare con i CFD all’interno di una piattaforma ed un APP regolamentata e disponibile anche in modalità demo.

Clicca qui per accedere subito al conto demo di eToro

FAQ

Quanti sono i tipi di criptovalute esistenti?


Sul mercato sono disponibili migliaia di criptovalute diverse, che utilizzano varie piattaforme tecnologiche. Si stima che li progetti crypto esistenti siano oltre 10.000 e data la loro tecnologia open source il numero è destinato a crescere.

Perché esistono tanti tipi di criptovalute sul mercato?


Esistono così tanti tipi di criptovalute perché sono tutte costruite su piattaforme diverse con caratteristiche diverse. Ogni piattaforma ha una propria criptovaluta che viene utilizzata per le transazioni sulla piattaforma ma anche per assolvere a specifiche funzioni utili all’intero comparto.

Click to rate this post!
[Total: 1 Average: 5]

Controlla anche

Wallet Crypto: Migliori portafogli per criptovalute 2023

Pubblicato: 6 Dicembre 2022 di GiancarlaQuali sono i migliori wallet crypto del 2023? Con la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *