Migliori azioni Uranio: i migliori 10 titoli da comprare nel 2022

Le migliori azioni legate all’uranio sono finalmente tornate alla ribalta dopo diversi anni di stallo e non bisogna lasciarsi sfuggire questa opportunità. In questo articolo vedremo quali sono le migliori e come acquistarle.

I titoli dell’uranio sono in piena espansione e non si tratta di un rally come tanti, quasi tutti i titoli dell’uranio quotati negli Stati Uniti sono più che raddoppiati lo scorso anno, il che è quasi incredibile visto che il settore dell’uranio ha faticato a sostenersi, per non dire a prosperare, dopo che il disastro nucleare di Fukushima Daiichi del 2011 ha quasi cancellato l’energia nucleare dalla mappa energetica globale.

Diverse nazioni stanno riconsiderando l’energia nucleare come una valida fonte di combustibile alternativo per raggiungere i propri obiettivi di decarbonizzazione, il che dovrebbe anche aumentare la domanda di combustibile nucleare, ovvero di uranio. Questo però non è l’unico motivo per cui le azioni legate all’uranio stanno aumentando.

Sul broker eToro potrete comprare tutte le principali azioni legate all’uranio a partire da un deposito minimo di soli $50 e senza commissioni di negoziazione. Sul broker troverete anche i CFD e gli ETF sull’uranio ed avrete la possibilità di copiare le operazioni dei migliori trader della piattaforma.

Clicca qui per iscriverti subito a eToro

☢️ Settore: Uranio
🥇Migliori azioni: Scopri la nostra Top 10
🏆Migliori ETF: Global X Uranium ETF (URA)
🔥Conviene investire:
💻Piattaforma suggerita: eToro

Migliori azioni uranio 2022

Qui di seguito abbiamo selezionato le azioni sull’uranio che hanno avuto le migliori performance nell’ultimo biennio e con il maggiore potenziale di crescita futura. Non è detto che tutti questi titoli facciano per voi ma sono senz’altro le migliori aziende da valutare se si desidera esporre il proprio portafoglio d’investimento all’uranio.

10 Migliori azioni uranio da comprare oggi:

  1. BHP Group Limited (BHP)
  2. Cameco (CCJ)
  3. Dominion Energy (D)
  4. Uranium Energy (UEC)
  5. Denison Mines Corp (DNN)
  6. NextEra Energy (NEE)
  7. Centrus Energy (LEU)
  8. Uranium Royalty (URC)
  9. Kazatomprom (0ZQ)
  10. Macquaire Group (MQG)

All’interno della nostra classifica sono presenti sia multinazionali sia aziende più piccole e di nicchia. Per investire in azioni legate all’uranio meno note è necessario utilizzare un broker che disponga di un’ampia scelta di titoli, come ad esempio eToro che vedremo nel dettaglio nel prossimo paragrafo.

Comprare azioni uranio su eToro

eToro è un broker regolamentato molto apprezzato dai principianti e con un’ampia varietà di asset negoziabili.

Per comprare le migliori azioni uranio su eToro dovrete semplicemente:

  1. Registrarvi gratuitamente al broker
  2. Fare eventualmente pratica con il conto demo gratuito e illimitato
  3. Depositare l’importo minimo di $50 tramite carta di credito/debito, bonifico o eWallet
  4. Cercare le azioni che volete comprare nella barra di ricerca
  5. Cliccare su “Compra” senza attivare la LEVA, in modo da investire nelle azioni vere e proprie e non nei CFD
Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Se invece siete interessati ad investire al ribasso ed a speculare in giornata sul prezzo dell’uranio, sul broker eToro troverete anche i CFD.

    Se invece siete interessati alle azioni della nostra classifica ma preferite investire in modo passivo, potrete comunque partecipare all’investimento copiando in maniera automatica i migliori trader della piattaforma (Copy Trading).

    Clicca qui per iscriverti subito a eToro

    ETF sull’uranio

    Acquistare un ETF sull’uranio è il mezzo più semplice per investire nell’uranio. Nel 2021, lo Sprott Physical Uranium Trust (SSRF) ha avuto un ruolo importante nel rally dei prezzi dell’uranio, in quanto lo ha acquistato in modo aggressivo dal mercato spot sin dal suo lancio nel mese di luglio.

    Il Fondo Sprott è ora affamato di crescita e non vuole perdere l’opportunità di sfruttare il forte interesse degli investitori nei confronti dell’uranio. Più alto è l’interesse per l’uranio, maggiore sarà il numero di quote che il Fondo Sprott dovrebbe essere in grado di vendere. E man mano che il numero di quote vendute aumenta, il fondo dovrà acquistare altrettanta merce sottostante (uranio) da tenere a fronte di quelle quote. Questa è praticamente l’unica cosa che serve ai prezzi spot dell’uranio per continuare a salire.

    Un altro eccezionale ETF da considerare è il Global X Uranium ETF (URA), potrebbe rivelarsi uno degli asset sull’uranio più vincenti nel lungo periodo. Potete trovarlo su eToro ed investirci a partire da 50 euro:

    Clicca qui per iscriverti subito a eToro

    Breve panoramica sul settore dell’uranio

    Prima di investire nelle azioni sull’uranio dal maggiore potenziale è bene conoscere l’andamento di questo settore in forte fermento.

    Con uno sviluppo senza precedenti, il Giappone sta dando nuova vita alla sua industria nucleare. Si tratta di un punto di svolta per l’industria dell’uranio. Il Giappone è stato un consumatore chiave di energia nucleare fino al 2011, quando ha chiuso tutti i reattori nucleari in seguito al disastro mortale di Fukushima Daiichi. Questo ha chiuso anche le porte alle fortune dell’industria globale dell’uranio, poiché i reattori nucleari funzionano con combustibile uranio.

    Ora che i prezzi dei combustibili fossili sono alle stelle e la crisi energetica mondiale avanza, il Giappone vuole garantire il proprio fabbisogno energetico futuro e, pertanto, nel 2022 ha annunciato che riavvierà diversi reattori nucleari inattivi e ne costruirà di nuovi.

    Ora, sembrerebbe che l’Europa stia facendo marcia indietro sui suoi piani di chiusura dei reattori nucleari per far fronte ad un’acuta carenza di petrolio e gas naturale dalla Russia. Il Belgio starebbe prolungando la vita di due dei suoi reattori di 11 anni, mentre la Germania starebbe ripensando alla decisione di chiudere tutti i reattori entro la fine del 2022 a causa della carenza di gas. All’inizio di quest’anno, la Francia ha annunciato l’intenzione di costruire 14 reattori nucleari a partire dal 2028.

    Per farla breve, le principali nazioni stanno ripensando le loro politiche energetiche e l’energia nucleare è ovunque una parte fondamentale dell’equazione. Un maggiore consumo di energia nucleare è praticamente tutto ciò che serve per far aumentare la domanda di uranio e risollevare le sorti dei minatori di uranio, motivo per cui le azioni dell’uranio sono alle stelle in questo momento.

    Anche l’amministratore delegato del gigante dei veicoli elettrici Tesla, Elon Musk, ha ulteriormente alimentato il fuoco parlando a favore dell’energia nucleare. Musk è un forte sostenitore dell’energia nucleare e da diversi mesi sostiene la necessità di aumentare le centrali nucleari.

    Investire nell’uranio conviene?

    Fino a poco tempo fa, ogni aumento dei prezzi dell’uranio era considerato come un evento unico ma forse non è più così. Il fatto è che la tesi a sostenimento dell’investimento in azioni dell’uranio ruota interamente intorno all’industria dell’energia nucleare e sembra che questa tesi si stia finalmente realizzando dopo una fase di stasi durata più di un decennio. Dato che si prevede che l’energia nucleare svolgerà un ruolo maggiore nella transizione globale dai combustibili fossili all’energia pulita, la domanda di uranio, e quindi i prezzi, dovrebbero stabilizzarsi.

    Alcuni investitori potrebbero temere che l’aumento della domanda di uranio possa indurre i minatori a incrementare la produzione e l’offerta, ponendo fine ai movimenti impulsivi dei prezzi e delle azioni verificatisi nell’ultimo anno. Tuttavia, un mercato stabile delle materie prime è molto più importante perché le azioni delle società dell’uranio mantengano il loro slancio nel lungo termine, sia che si tratti di operatori affermati come Cameco o di giovani minatori promettenti come Uranium Energy.

    Di conseguenza, se siete investitori di lungo periodo dovreste valutare la possibilità di esporre il vostro portafoglio all’uranio.

    Clicca qui per investire subito nell'uranio

    Migliori azioni Uranio

    Conclusioni

    Nel corso dell’articolo abbiamo visto quali sono le migliori azioni sull’uranio e come acquistarle tramite il broker eToro. Abbiamo visto anche alcuni ottimi ETF da valutare e l’andamento del settore. Certamente investire nell’uranio nel breve periodo non è per i deboli di cuore ma potrebbe portare degli ottimi ritorni a lungo termine all’interno di un portafoglio diversificato e ben bilanciato.

    FAQ

    Quali sono le migliori azioni sull’uranio?

    Tra le migliori azioni sull’uranio figurano i seguenti titoli: BHP Group Limited (BHP), Cameco (CCJ), Dominion Energy (D), Uranium Energy (UEC), Denison Mines Corp (DNN), NextEra Energy (NEE), Centrus Energy (LEU), Uranium Royalty (URC), Kazatomprom (0ZQ) e Macquaire Group (MQG).

    Qual è il migliore ETF sull’uranio?

    Uno dei migliori ETF sull’uranio è il Global X Uranium ETF (URA), potete acquistarlo su eToro.

    Click to rate this post!
    [Total: 0 Average: 0]

    Controlla anche

    Azioni da dividendo 2021

    Azioni da Dividendo: ecco le migliori e come investirci

    Le migliori azioni da dividendo possono fornire agli investitori un reddito prevedibile ed un potenziale …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.