Investire piccole somme online: Guida completa 2023

Pubblicato: 6 Dicembre 2022 di Giulia M.

Per investire denaro online non è necessario avere a disposizione elevate conoscenze di trading o un grande ammontare di denaro, tutti possono investire piccole somme. Nel corso di questo articolo ci concentreremo sugli investimenti sui mercati finanziari e non tratteremo altre tipologie di investimento online.

Fortunatamente, la maggior parte delle piattaforme di trading online consente di iniziare a investire con cifre molto basse che in media vanno dai 50 ai 250 euro fino ad un massimo di 5.000 euro. Queste piattaforme hanno inoltre strutture di costo molto competitive, specialmente per quanto riguarda l’acquisto di azioni.

Sul broker eToro, ad esempio, con un deposito minimo iniziale di soli 50 euro potrete usufruire del Copy Trading e copiare gli investimenti dei migliori trader della piattaforma, o investire in autonomia in azioni, azioni frazionate, ETF, CFD e criptovalute.

Clicca qui per accedere alla Demo di eToro

💻 Dove investire: Broker online
🥇 Broker per principianti: eToro, XTB
In cosa investire: ETF, azioni
💰 Budget minimo: 50-250 €
😀 Difficoltà: Bassa

Dove investire oggi piccole somme online?

Come anticipato, il luogo ideale per investire piccole somme è quello rappresentato dalle migliori piattaforme di trading online. I broker online hanno reso il trading accessibile a chiunque abbia una connessione ad Internet grazie a deposito minimo e commissioni molto più vantaggiosi rispetto a quelli applicati dalle banche o dalle SIM.

Ecco qui di seguito alcuni ottimi broker da noi selezionati; tutte queste piattaforme sono molto semplici da utilizzare ed accessibili anche con poco denaro. Non dovrete fare altro che registrarvi gratuitamente, fare eventualmente pratica con l’account Demo, depositare l’importo minimo stabilito dalla piattaforma e scegliere in cosa investire (questo aspetto lo vedremo nel corso dell’articolo).

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Corso Gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Formazione gratuita
  • Consulente personale
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: markets
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Trend dei Traders
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Tutti questi broker consentono di iniziare a investire con un deposito minimo inferiore ai 250 euro ed XTB ha addirittura un deposito iniziale nullo.

    Come investire piccole somme di denaro?

    Ora vediamo nel dettaglio 5 modi eccellenti per investire piccole somme di denaro online:

    1. Investire piccole somme ogni mese
    2. Investire in ETF e azioni
    3. Utilizzare un sistema di trading automatico
    4. Mitigare il rischio
    5. Investire a lungo termine

    Vediamoli nel dettaglio!

    Investire piccole somme ogni mese

    Investire piccole somme ogni mese è meglio che investire una grossa cifra in una botta sola. Anche 50-250 euro al mese sono un ottima quantità di denaro con cui iniziare.

    Investendo una piccola quantità di denaro ogni mese si è meno vulnerabili alle fluttuazioni del mercato. In questo modo sarà inoltre possibile acquistare una maggiore quantità di azioni nel momento in cui sono a buon mercato.

    Investire in ETF e azioni

    Gli ETF e le azioni sono senza dubbio gli asset più popolari su cui investire. Anche soli 50 euro al mese investiti in un ETF dello S&P 500 sono un’ottima base da cui partire. Potrete poi con il tempo aggiungere diversi tipi di azioni al vostro portafoglio e anche qualche CFD nel caso in cui siate investitori più propensi al rischio.

    I fondi negoziati in borsa (ETF) replicano le performance di un mercato azionario o di una classe di attività. Gli ETF tendono ad essere molto più economici rispetto ai fondi gestiti attivamente (dove c’è un intermediario fisico che seleziona gli investimenti). Gli ETF sono dunque un modo semplice e conveniente per costruire un portafoglio con pochi soldi a disposizione.

    Un ottimo broker per investire in ETF e azioni, a causa del 0% di commissioni di negoziazione, è XTB. Il broker mette inoltre a disposizione dei suoi utenti degli ottimi corsi di trading gratuiti.

    Clicca qui per iscriverti subito a XTB

    Utilizzare un sistema di trading automatico

    Diversi broker online consentono di fare trading automatico. Il trading automatico è un software che svolge in maniera autonoma l’attività di trading, in base a dei parametri precedentemente impostati dal trader.

    Un’alternativa al trading automatico è il Copy Trading di eToro, un servizio che consente di copiare i migliori investitori della piattaforma con un solo click o di investire in portafogli d’investimento realizzati dal broker ed i suoi partners.

    Clicca qui per provare il Copy Trading di eToro

    Un’altra alternativa è anche quella rappresentata dai Robo Advisors come Moneyfarm.

    Mitigare il rischio

    Diversificare il proprio portafoglio è forse l’aspetto più importante da considerare quando si decide di investire in Borsa. Questo significa che non bisogna mai allocare tutto il budget disponibile in un solo asset al fine di proteggersi dalla volatilità dei mercati.

    Un portafoglio ben diversificato deve essere in grado di performare bene in tutte le condizioni di mercato, deve dunque avere una componente più solida ed una più speculativa (in proporzione alla propria propensione al rischio). Ciò significa distribuire il denaro in diverse classi di attività, in diversi settori di mercato ed in diversi Paesi.

    Ad esempio, un buon portafoglio potrebbe contenere qualche ETF, azioni di diverso genere, obbligazioni, materie prime ed una piccola percentuale di asset più rischiosi come contratti derivati e criptovalute.

    Investire a lungo termine

    Investendo a lungo termine è possibile beneficiare dell’interesse composto ed essere meno esposti alle fluttuazioni dei prezzi nel breve periodo. Nel lungo termine il mercato azionario ha sempre dimostrato di premiare gli investitori. Investire piccole somme di denaro ogni mese potrebbe sembrare insignificante, ma in 20/30 anni potreste riuscire a costruire un patrimonio di tutto rispetto.

    Gli investimenti speculativi di breve termine, o Intraday, sono invece più adatti agli investitori più propensi al rischio e che possono permettersi un maggior rapporto rischio/rendimento. Gli investimenti di breve periodo come i conti deposito sono invece una scelta molto sicura ma poco redditizia.

    Investire piccole somme: Video approfondimento

    Se desiderate consultare un’opinione diversa dalla nostra, ecco qui un’utile video disponibile su YouTube:

    App per investire piccole somme

    Tutte le piattaforme di trading online che vi abbiamo mostrato mettono a disposizione non solo una piattaforma web, accessibile dal sito ufficiale del broker, ma anche un’App mobile tramite cui poter investire piccole somme in qualsiasi momento o luogo.

    Potete scaricare l’App mobile di eToro, XTB o qualsiasi altro broker scelto da App Store o Google Play. Troverete inoltre le recensioni reali degli utenti relative all’app in questione.

    Migliori investimenti per principianti

    Non esistono investimenti migliori in senso assoluto. L’investimento migliore è quello che fa sentire il trader a proprio agio e che rispetti le sue esigenze in termini di:

    • Obiettivi
    • Lasso di tempo
    • Propensione al rischio
    • Esperienza

    Gli investitori dovrebbero investire inizialmente solo piccole somme ed investire solo in ciò che capiscono. Ad esempio, se si desidera investire nel mercato azionario ma non si ha idea di quali siano le migliori azioni individuali da acquistare si potrebbe prendere in considerazione di partire da un ETF o da portafogli d’investimento già realizzati da qualcun altro, come quelli disponibili su eToro.

    Investire piccole somme

    Conclusioni

    Investire piccole somme di denaro in Borsa è un’ottima scelta, ma questo solo a patto di investire nel modo corretto. I soldi lasciati nel conto corrente saranno infatti esposti all’erosione dovuta all’inflazione e non potranno crescere ad un tasso superiore di quello offerto dalla propria banca.

    Infine, vi suggeriamo di affidarvi solo ai migliori broker con deposito minimo basso in possesso delle dovute licenze. Il web purtroppo è pieno di vere e proprie truffe a tema trading online e di sistemi generalmente non redditizi come il Network Marketing.

    Investire piccole somme non vi renderà ricchi dall’oggi al domani ma potrebbe farvi ottenere qualcosa con il passare del tempo.

    FAQ

    In cosa investire piccole somme?

    Gli ETF e le azioni sono senza dubbio gli asset più popolari su cui investire. Anche soli 50 euro al mese investiti in un ETF dello S&P 500 sono un’ottima base da cui partire.

    Dove investire piccole somme?

    Potete investire piccole somme sulle piattaforme di trading online, come eToro o XTB. I broker online hanno reso il trading accessibile a chiunque abbia una connessione ad Internet grazie a deposito minimo e commissioni molto più vantaggiosi rispetto a quelli applicati dalle banche o dalle SIM.

     

    Click to rate this post!
    [Total: 0 Average: 0]

    Controlla anche

    come investire in blockchain

    Come investire in Blockchain con crypto, azioni ed ETF

    Pubblicato: 22 Novembre 2022 di GiancarlaLa blockchain è un database distribuito che consente transazioni sicure, …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *