dApp: cosa sono e guida alle Applicazioni Decentralizzate

Pubblicato: Novembre 17, 2022 di Giancarla

Le applicazioni decentralizzate o dApp, sono applicazioni che girano su una rete decentralizzata. Ciò significa che non esiste un server o un organo di governo che controlla l’applicazione.

Le dApp possono essere utilizzate per creare versioni decentralizzate di servizi online già esistenti come Facebook, Google e Amazon, ma possono anche essere utilizzate per creare nuovi tipi di applicazioni mai viste prima.

Vi siete mai chiesti come sarebbe avere uno smartphone completamente sotto il vostro controllo?

Con una dApp, questo è esattamente ciò che si ottiene. Poiché non c’è un organo di governo o un server, potete essere certi che i vostri dati e le vostre informazioni siano al sicuro. Inoltre, non dovete preoccuparvi della censura da parte di terzi.

Una dApp vi dà quindi la libertà di fare tutto ciò che volete con il vostro telefono. Non ci sono restrizioni su ciò che potete fare o su come potete usarlo. E poiché sono decentralizzate, non ci sono costi associati al loro utilizzo.

Se siete interessati a sfruttare tutto il potenziale delle applicazioni decentralizzate non resta che crearne una tutta vostra o sfruttarne i benefici investendo sulle migliori criptovalute che permettono di creare dApp su misura.

Clicca qui per vedere tutte le criptovalute per creare dApps su LiquidityX

Cosa Sono le dApp?

Un’applicazione decentralizzata (dApp) è un software che viene eseguito su una rete peer-to-peer di computer, anziché su un singolo computer. Sono simili alle applicazioni tradizionali, ma presentano alcune differenze fondamentali.

Le applicazioni tradizionali sono controllate centralmente da un’unica entità, come un’azienda o un’organizzazione. Questo controllo centrale può essere utilizzato per censurare i contenuti, modificare le funzionalità dell’applicazione o addirittura chiuderla del tutto.

Le DApp sono diverse. Poiché decentralizzano il controllo, non c’è una singola entità che possa apportare queste modifiche. Al contrario, chiunque utilizzi l’app può contribuire alla sua manutenzione e prendere decisioni sul suo futuro.

Questo decentramento ha una serie di vantaggi. Rende le dApp più resistenti alla censura, perché non esiste un singolo punto di controllo che possa essere censurato. Inoltre, rende le dApp più resistenti agli attacchi, perché non c’è un singolo punto di errore che possa essere sfruttato.

Le applicazioni decentralizzate sono ancora agli inizi e molte delle dApp più popolari sono costruite su Ethereum. Tuttavia, altre piattaforme stanno iniziando a emergere ed è probabile che nei prossimi anni assisteremo a una proliferazione di dApp.

Come funzionano le dApp?

Per capire come funzionano le applicazioni decentralizzate è importante innanzitutto comprendere il concetto di Smart Contract e Blockchain.

Quando si utilizza una dApp, si interagisce con l’applicazione attraverso uno smart contract o contratto intelligente: un pezzo di codice che viene memorizzato sulla blockchain.

Il codice contiene una serie di regole che dettano come il contratto può essere utilizzato, e queste regole sono applicate dalla rete. Ciò significa che chiunque voglia utilizzare la dApp deve prima accettare i termini del contratto intelligente.

Una volta accettati i termini dello smart contract, è possibile interagire con la dApp. La natura esatta di questa interazione varia a seconda della dApp, ma in genere comporta l’invio di transazioni allo smart contract.

Queste transazioni vengono poi verificate dalla rete e, se sono valide, vengono aggiunte alla blockchain. Questo processo è noto come consenso ed è ciò che permette alle dApp di funzionare senza un’autorità centrale.

La natura decentralizzata e distribuita delle blockchain è ciò che permette alle dApps di non essere controllate da una singola entità.

Le Applicazioni decentralizzate sono invece gestite da una rete di computer, spesso situati in diverse parti del mondo che rende le blockchain più sicure e resistenti agli attacchi.

Tutte le dApp utilizzano la stessa tecnologia di base, ma aggiungono un ulteriore livello di funzionalità. Questo strato consente alle dApp di essere utilizzate per un’ampia gamma di applicazioni, dalle reti di social media ai mercati online.

Quali sono i vantaggi dell’utilizzo di una dApp?

I vantaggi dell’utilizzo delle dApp sono molteplici e derivano dal fatto che sono decentralizzate.

  • Non censurabili. Non essendoci un’autorità centrale, le dApp sono resistenti alla censura. Ciò significa che chiunque può utilizzarle senza temere che i propri contenuti vengano censurati da terzi.
  • Sicure. Le dApp sono più sicure perché non c’è un singolo punto di guasto che possa essere sfruttato. In questo modo hanno meno probabilità di essere violate rispetto alle applicazioni tradizionali.
  • Efficienti. Le dApp hanno il potenziale per essere più efficienti delle applicazioni tradizionali. Questo perché non richiedono server centralizzati, che spesso possono rappresentare un collo di bottiglia.
  • Trasparenti. Una volta che una transazione viene aggiunta alla blockchain, non può essere modificata o rimossa. Ciò rende la blockchain un registro immutabile di tutte le transazioni che si sono verificate sulla rete.

La natura decentralizzata della blockchain e l’affidabilità degli smart contract rende molto difficile per chiunque censurare o manomettere l’intero sistema e questo rende le dApps uno strumento interessante per un’ampia gamma di applicazioni.

4. Come creare una dApp

Per creare una dApp, è necessario utilizzare una piattaforma che consenta di costruire sulla blockchain. Ethereum è attualmente la piattaforma più popolare per la creazione di di applicazioni decentralizzate, ma altre piattaforme stanno iniziando ad emergere.

Tra le più promettenti troviamo senza dubbio EOS, TRON, Cardano e NEO.

In generale, sono tre gli ingredienti principali di cui si ha bisogno per creare una dApp:

  • Una piattaforma blockchain: come abbiamo visto, si tratta dell’infrastruttura sottostante che consente di costruire applicazioni decentralizzate.
  • Uno smart contract: che è un pezzo di codice che memorizza le regole, le condizioni ed i dati della dApp sulla blockchain.
  • Un’interfaccia utente: che consente agli utenti di interagire con la dApp ed è generalmente realizzata utilizzando HTML, CSS e JavaScript.

L’interfaccia utente può essere una pagina web, un’applicazione mobile o persino un’interfaccia a riga di comando. Si tratta di ciò con cui gli utenti interagiranno quando useranno la vostra applicazione.

Creare una dApp non è un compito facile e richiede una buona conoscenza della tecnologia blockchain. Tuttavia, sono disponibili molte risorse che possono aiutarvi a iniziare.

Quali sono le dApp più popolari che si possono utilizzare oggi?

Oggi è disponibile un’ampia gamma di dApp che coprono una vasta gamma di casi d’uso diversi. Alcune delle dApp più popolari sono:

  • Augur: un mercato di previsioni decentralizzato che consente agli utenti di fare previsioni su eventi futuri.
  • Golem: un mercato decentralizzato per la potenza di calcolo.
  • OmiseGo: una piattaforma di pagamento decentralizzata che consente agli utenti di inviare e ricevere pagamenti in diverse valute.
  • Status: una piattaforma di messaggistica che permette agli utenti di comunicare tra loro mantenendo la privacy.

Questi sono solo alcuni esempi delle numerose dApp disponibili oggi. Con la crescente popolarità della tecnologia blockchain, è probabile che vedremo emergere molte altre dApp in futuro.

dApp

Le migliori criptovalute per la creazione di dApp su LiquidityX

Se l’idea di cimentarvi in prima persona nella creazione e diffusione della prossima dApp di successo vi sembra al di fuori della vostra portata è possibile sfruttare il potenziale delle dApp investendo nelle criptovalute giuste.

Ecco la nostra classifica delle migliori criptovalute in cui investire per lo sviluppo di dApp:

  • Ethereum (ETH): essendo la piattaforma più popolare per lo sviluppo di dApp, Ethereum è una buona scelta per chi vuole entrare in questo settore.
  • EOS (EOS): EOS è una piattaforma simile a Ethereum ma più scalabile. Questo la rende una buona scelta per chi vuole sviluppare dApp che richiedono molte transazioni.
  • TRON (TRX): TRON è una piattaforma meno conosciuta, ma ha il potenziale per diventare un attore importante nello spazio delle dApp.
  • Cardano (ADA): Cardano è una piattaforma ancora in fase di sviluppo, ma ha il potenziale per diventare un attore importante nello spazio delle dApp.

Non resta che scegliere la criptovaluta più adatta alle vostre esigenze ed iniziare a negoziarla sulla metatrader 4 di Liquidityx che permette di fare trading CFD con leva ed approfittate dei loro movimenti di prezzo.

Inoltre sulla piattaforma LiquidityX si ha la possibilità di accedere a Segnali di Trading affidabili e gratuiti che in tempo reale notificano i momenti migliori per acquistare o vendere una criptovaluta.

Ecco il link per accedere ed iniziare a investire in Criptovalute per lo sviluppo di dApp anche su conto demo.

Clicca qui per iscriverti gratis sulla piattaforma LiquidityX

In conclusione

Le dApp sono un nuovo tipo di applicazione che sta guadagnando popolarità grazie ai suoi numerosi vantaggi. Sono decentralizzate, il che le rende più resistenti alla censura e alle frodi. Inoltre, hanno spesso tariffe più basse rispetto alle applicazioni tradizionali.

Se siete interessati a creare la propria dApp, non resta che seguire le linee guida che vi abbiamo fornito.

In alternativa, se preferite negoziare le migliori criptovalute per lo sviluppo di dApp LiquidityX può aiutarvi a iniziare.

Quindi cosa state aspettando? Iscriviti subito e inizia a fare trading sulle migliori criptovalute per lo sviluppo di dApp anche con un conto demo.

Cliccate qui per iscrivervi gratuitamente su LiquidityX

FAQ

Che cos’è una dApp?

Le DApp sono un nuovo tipo di applicazione che sta guadagnando popolarità grazie ai suoi numerosi vantaggi. Sono decentralizzate, il che le rende più resistenti alla censura e alle frodi. Inoltre, spesso hanno tariffe più basse rispetto alle applicazioni tradizionali.

Quali sono le dApp più popolari?

Alcune delle dApp più popolari sono: Augur, Golem, OmiseGo, Status. Questi sono solo alcuni esempi delle numerose dApp disponibili oggi.

Quali sono le piattaforme migliori per sviluppare le dApp?

Ethereum ed EOS sono due delle piattaforme più popolari per lo sviluppo di dApp. Anche TRON e Cardano sono piattaforme meno conosciute che hanno un potenziale di crescita nello spazio delle dApp.

Qual è la migliore criptovaluta per lo sviluppo di dApp in cui investire?

Dipende dalle vostre esigenze e preferenze individuali. Alcune delle migliori criptovalute in cui investire per lo sviluppo di dApp sono Ethereum, EOS, TRON e Cardano.

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]
Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

Controlla anche

day trading

Day Trading: Cos’è e come iniziare a fare trading giornaliero

Pubblicato: Dicembre 5, 2022 di GiancarlaIl day trading è una strategia di trading molto diffusa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *