Azioni del settore streaming: come investire nell’intrattenimento

Pubblicato: 4 Novembre 2022 di Giulia M.

Vi state chiedendo quali sono le migliori azioni del settore dello streaming da comprare in questo momento? Allora questo articolo fa proprio al caso vostro.

Con la disponibilità di molti servizi in abbonamento, l’intrattenimento in streaming è diventato onnipresente nelle case degli italiani, in quanto i consumatori spendono grandi quantità di tempo e denaro per i media in streaming.

La pandemia COVID-19 ha accelerato la tendenza all’intrattenimento in streaming. Bloccati a casa, milioni di famiglie in tutto il mondo hanno sottoscritto per la prima volta un servizio di streaming nel 2020. Le economie si stanno riaprendo dopo la pandemia ed i consumatori trascorrono più tempo fuori casa, ma ci sono ancora opportunità per investire nello streaming. Questo perché il settore dello streaming ha davanti a sé molti anni di crescita e Netflix (NFLX) non è l’unica società interessante da prendere in considerazione.

Quali sono le migliori azioni di servizi di streaming in cui investire? Cosa rende questo settore relativamente nuovo così interessante? Continuate a leggere per scoprirlo.

Sul broker eToro potrete poi acquistare tutte le vostre azioni streaming preferite senza commissioni di negoziazione e con un deposito minimo di soli $50. Sul broker troverete anche le azioni frazionate, i CFD azionari ed un intero portafoglio dedicato a questo settore.

Clicca qui per iscriverti a eToro e accedere al conto demo

Settore streaming

Migliori azioni dei servizi di streaming

Migliori azioni del settore dell’intrattenimento streaming da comprare nel 2022:

  1. Azioni Netflix (NASDAQ:NFLX)
  2. Azioni Disney (NYSE:DIS)
  3. Azioni Roku (NASDAQ:ROKU)

Ci sono molti modi per ottenere un’esposizione di portafoglio ai servizi di streaming. In questo articolo ci concentreremo sulle società che sono pure play o che ottengono i loro rendimenti maggiori dallo streaming.

Azioni Netflix

Netflix, l’azienda che ha reso popolare la TV in streaming, rimane di gran lunga la più grande società di streaming puro, con oltre 200 milioni di abbonati. I nuovi abbonati netti negli Stati Uniti sono diminuiti negli ultimi anni, ma Netflix sta crescendo rapidamente a livello internazionale.

Prolifico produttore di programmi televisivi e film, Netflix aggiunge costantemente contenuti in lingua originale come parte della sua strategia per continuare a crescere all’estero. Produrre intrattenimento non è però economico. Di conseguenza, negli ultimi anni Netflix ha generato un free cash flow negativo. Tuttavia, l’azienda prevede di iniziare a generare un free cash flow positivo nel 2022.

Le azioni Netflix fanno parte delle azioni FAANG e, nonostante le difficoltà attuali, sono ancora un titolo dal grande potenziale.

Ecco un rating degli analisti sul titolo:

Data: 05/12/2022

Raccomandazione:
Strong Buy
Dettagli DCF:
Strong Buy
Dettagli ROE:
Neutral
Dettagli ROA:
Neutral
Dettagli DE:
Buy
Dettagli PE:
Strong Buy
Dettagli PB:
Strong Buy
Clicca qui per comprare subito azioni Netflix

Azioni Disney

Il tanto atteso servizio di streaming Disney+ è stato lanciato alla fine del 2019, giusto in tempo per la pandemia. Nel primo anno ha raggiunto decine di milioni di abbonati in tutto il mondo ed è diventato rapidamente il secondo servizio di streaming su abbonamento dopo Netflix. Disney possiede anche i servizi di streaming Hulu e ESPN+ negli Stati Uniti.

Insieme al suo ampio catalogo di intrattenimento e agli asset acquisiti dalla 21st Century Fox, Disney è diventata un attore formidabile nello settore dello streaming. Nonostante si tratti di un’azienda di media e intrattenimento, i servizi di streaming rappresentano già più di un terzo della valutazione di Disney.

A causa delle spese per la creazione di contenuti, Disney non prevede di iniziare a realizzare profitti con Disney+, Hulu ed ESPN+ nel breve/medio periodo. L’obiettivo principale dell’azienda è aggiungere abbonati nel lungo termine. Tuttavia, nel complesso Disney è ancora redditizia, le operazioni verticalmente integrate dell’azienda, che comprendono parchi a tema, merchandising, televisione broadcast e molto altro ancora, le consentono di avere molto denaro per investire in nuovi contenuti senza generare perdite eccessive. Durante la pandemia, Disney si è anche rapidamente riorganizzata per consentire una distribuzione più flessibile dei contenuti.

Le azioni Disney sono, inoltre, tra le migliori azioni da dividendo sul mercato e tra le migliori azioni da comprare della storia.

Ecco un rating degli analisti sul titolo:

Data: 05/12/2022

Raccomandazione:
Strong Buy
Dettagli DCF:
Strong Buy
Dettagli ROE:
Neutral
Dettagli ROA:
Neutral
Dettagli DE:
Buy
Dettagli PE:
Strong Buy
Dettagli PB:
Strong Buy
Clicca qui per comprare subito azioni Disney

Azioni Roku

La TV in streaming è stata una manna dal cielo per il produttore di smart TV e dispositivi di streaming Roku. Roku è diventata la più grande piattaforma televisiva degli Stati Uniti, distribuendo contenuti tramite The Roku Channel e fungendo da hub per le famiglie per gestire tutti i loro abbonamenti allo streaming.

Roku distribuisce il suo software per smart TV e i dispositivi di streaming a costi minimi, guadagnando invece con la pubblicità e la gestione degli abbonamenti. Inoltre, l’azienda ha acquisito il segmento Advanced Video Advertising di Nielsen per massimizzare l’efficacia della sua piattaforma pubblicitaria in streaming.

Roku, che rappresenta la porta d’accesso alla TV via Internet per decine di milioni di famiglie, è il modo migliore per investire nel settore in crescita dello streaming.

Ecco un rating degli analisti sul titolo:

Data: 05/12/2022

Raccomandazione:
Buy
Dettagli DCF:
Strong Buy
Dettagli ROE:
Neutral
Dettagli ROA:
Neutral
Dettagli DE:
Buy
Dettagli PE:
Strong Sell
Dettagli PB:
Strong Buy

Clicca qui per comprare subito azioni Roku

Migliori azioni streaming advertising

Le aziende di software pubblicitario svolgono un ruolo fondamentale nell’aiutare i creatori di contenuti video in streaming a monetizzare il loro lavoro e a conquistare nuovi abbonati. Inoltre, aiutano le aziende a fare pubblicità all’interno dei media in streaming.

In questa nuova era di intrattenimento domestico abbondantemente disponibile, le aziende di media tradizionali si trovano ad affrontare nuove sfide. La principale è quella di pagare e trarre profitto dalla realizzazione di uno spettacolo televisivo o di un film. L’industria cinematografica mondiale ha un futuro incerto e potrebbe non essere più redditizia come prima del COVID-19, e ogni anno milioni di famiglie annullano l’abbonamento alla TV via cavo. Di conseguenza, le entrate derivanti dalla pubblicità attraverso i canali via cavo non sono abbondanti come un tempo per quanto riguarda le azioni televisive.

Gli spettacoli e i film in streaming vengono monetizzati attraverso abbonamenti mensili e annunci online, piuttosto che attraverso il botteghino globale o la pubblicità sulla TV via cavo. Poiché le aziende cercano di farsi pubblicità attraverso i media in streaming e i produttori di contenuti cercano aziende che vogliano acquistare spazi pubblicitari, The Trade Desk (NASDAQ:TTD) e Magnite (NASDAQ:MGNI) sono aziende ben posizionate per trarre profitto.

Azioni The Trade Desk

Questa società di software basata sul cloud è una piattaforma buy-side, ovvero aiuta le aziende che pagano per la pubblicità ad automatizzare l’acquisto e la gestione delle campagne di marketing. La televisione in streaming, nota anche come TV connessa o CTV, è stato uno dei segmenti in più rapida crescita per The Trade Desk, e probabilmente lo sarà ancora per un po’ di tempo, dato che l’industria dell’intrattenimento sta rapidamente migrando verso lo streaming.

Ecco un rating degli analisti sul titolo:

Data: 05/12/2022

Raccomandazione:
Strong Buy
Dettagli DCF:
Strong Buy
Dettagli ROE:
Neutral
Dettagli ROA:
Neutral
Dettagli DE:
Buy
Dettagli PE:
Strong Buy
Dettagli PB:
Strong Buy

Clicca qui per comprare subito azioni The Trade Desk

Azioni Magnite

Magnite è una piattaforma pubblicitaria sell-side, il che significa che il suo software cloud lavora con gli stessi creatori di contenuti ed è spesso una controparte della piattaforma buy-side di The Trade Desk. Magnite ha recentemente annunciato l’acquisizione della società SpotX di CTV, rendendo Magnite la più grande piattaforma indipendente di pubblicità in streaming sell-side. Circa due terzi del fatturato di Magnite sono generati da video e TV online.

Ecco un rating degli analisti sul titolo:

Data: 05/12/2022

Raccomandazione:
Buy
Dettagli DCF:
Strong Buy
Dettagli ROE:
Neutral
Dettagli ROA:
Neutral
Dettagli DE:
Strong Buy
Dettagli PE:
Strong Sell
Dettagli PB:
Strong Buy

Clicca qui per comprare subito azioni Magnite

Migliori azioni streaming dei media tradizionali

Le società di telecomunicazioni tradizionali hanno iniziato a offrire servizi di streaming, come NBCUniversal di Comcast (NASDAQ:CMCSA) che ha lanciato Peacock. Anche molti giganti della tecnologia stanno offrendo servizi di streaming televisivo in abbonamento, come Prime Video di Amazon (NASDAQ:AMZN), TV+ di Apple (NASDAQ:AAPL) e YouTube TV di Alphabet (NASDAQ:GOOGL).

Anche le aziende tradizionali, note come “legacy media”, stanno offrendo nuovi modi per guardare la TV in diretta su Internet, in sostituzione dei pacchetti tradizionali via cavo e della televisione broadcast. Tubi, un servizio gratuito e il più grande servizio di streaming on-demand al mondo supportato dalla pubblicità, è stato acquisito all’inizio del 2020 da Fox (NASDAQ:FOXA).

ViacomCBS (NASDAQ:VIAC) ha recentemente riorganizzato il suo segmento di streaming, che comprende Paramount+ e il servizio gratuito ad-supported Pluto TV. Dish Network (NASDAQ:DISH) è invece proprietaria di Sling, un sostituto flessibile e a basso costo della TV via cavo.

Discovery ha lanciato Discovery+ per fornire un servizio unificato che trasmette i programmi preferiti delle emittenti via cavo, come Food Network e HGTV. Discovery+ include anche lo sport in diretta come parte del suo pacchetto di offerta in Europa. La fusione prevista con WarnerMedia, per creare Warner Bros. Discovery, aumenterà significativamente le capacità produttive di Discovery. La fusione crea anche l’opportunità per Discovery di offrire un pacchetto di servizi, tra cui HBO Max e il servizio di streaming CNN+.

Vediamo nel prossimo paragrafo come investire in azioni del settore streaming sui migliori broker.

Come comprare azioni streaming?

Potete investire nelle azioni del settore streaming quotate in Borsa sui migliori broker azioni senza commissioni di negoziazione; scelta più conveniente che investire tramite banca o SIM. Per investire nelle migliori azioni streaming sul broker regolamentato eToro dovrete semplicemente:

  1. Registrarvi gratuitamente al broker: Clicca qui per registrarti gratis ad eToro
  2. Fare eventualmente pratica con il conto demo gratuito e illimitato
  3. Depositare l’importo minimo di $50 tramite carta di credito/debito, bonifico o eWallet
  4. Cercare le azioni che volete comprare nella barra di ricerca
  5. Cliccare su “Compra” senza attivare la LEVA, in modo da investire nelle azioni vere e proprie e non nei CFD
Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Se invece siete interessati ad investire al ribasso ed a speculare in giornata, sul broker eToro troverete anche i CFD delle azioni streaming che vi abbiamo mostrato.

    Se invece siete interessati alle azioni della nostra classifica ma preferite investire in modo passivo, potrete comunque partecipare all’investimento copiando in maniera automatica i migliori trader della piattaforma (Copy Trading) o investendo tramite il Copy Portfolio di eToro interamente dedicato al settore dello streaming!

    Conclusioni: Investire nel settore dello streaming conviene?

    La crescita del settore della TV in streaming è stata accelerata dalla pandemia, ma gli investitori devono tenere presente che questo segmento nascente dell’industria dell’intrattenimento non è ancora molto redditizio, in quanto i servizi di streaming si concentrano maggiormente sull’accumulo di abbonati il più rapidamente possibile. Centinaia di milioni di abbonati globali sono dunque in palio come potenziali clienti per i servizi di streaming.

    A causa della rapida crescita del settore, i prezzi delle azioni delle società di streaming possono essere volatili. Il potenziale di crescita a lungo termine dello streaming televisivo basato su Internet è immenso, con i servizi di streaming che nel prossimo decennio potrebbero rivoluzionare il modo di fruire dell’intrattenimento.

    In sostanza, investire nelle azioni dello streaming, che sono spesso azioni growth, è rischioso ma il potenziale è molto elevato. Vi suggeriamo, di aggiungere questi titoli solo all’interno di un portafoglio ben diversificato.

    FAQ

    Quali sono le migliori azioni delle aziende che offrono servizi di streaming?

    Le migliori azioni del settore streaming, da noi selezionate, sono le azioni Netflix, le azioni Disney e le azioni Roku.

    Investire nel settore dell’intrattenimento streaming conviene?

    Investire nel settore dello streaming è rischioso ma il potenziale è molto elevato. Vi suggeriamo, di aggiungere azioni streaming solo all’interno di un portafoglio ben diversificato.

    Click to rate this post!
    [Total: 0 Average: 0]

    Controlla anche

    S&P 500 azioni

    S&P 500: Guida completa all’utilizzo dell’indice azionario

    Pubblicato: 6 Dicembre 2022 di Giulia M.L’ S&P 500 è uno degli indici azionari più …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *